What If…? è la particolare serie animata che da mercoledì 11 agosto rivisita tutto l’MCU con storie alternative sugli amatissimi supereroi Marvel (non tutti però: leggi QUI chi manca all’appello). Il primo episodio ha già cominciato a sciogliere alcuni alcuni dei dubbi storici degli appassionati. Per esempio: quando Steve Rogers, la “Leggenda vivente della seconda guerra mondiale”, è diventato Captain America, il primo super-soldato creato dagli Stati Uniti.

Il suo film originale Captain America: Il primo Vendicatore, infatti, era diffidente nel fissare la data esatta nella quale è stato trasformato. La Marvel aveva confermato una data specifica solo in un post su Instagram nel 2016, rivelando che l’esperimento Project Rebirth si è svolto il 22 giugno 1943. Questo pero, fino ad oggi, non era mai stato confermato all’interno del MCU.

Il primo episodio di What If…?, invece, ha ufficialmente stabilito che quella è proprio la data del Project Rebirth di Abraham Erskine. Pur ambientato in un’altra linea temporale, infatti, l’Osservatore afferma che tutto quello che è accaduto, fino a quando Peggy Carter decide di rimanere nella camera della Rinascita durante la trasformazione di Steve Rogers, corrisponde alla linea temporale principale. E quel momento avviene appunto il 22 giugno del 1943.

What If…? esplora diverse linee temporali con storie alternative: come Peggy Carter è diventata una super-soldata al posto di Steve Rogers, o come Doctor Strange sia diventato malvagio a causa di una tragedia personale. Ognuna di queste versioni si dirama dalla linea temporale principale dell’MCU, ma certamente ne è anche strettamente collegata. E così, questa data importantissima per gli eroi Marvel è diventata finalmente “canonica” anche nell’MCU.

Foto: Disney/Marvel

© RIPRODUZIONE RISERVATA