Preceduto dalle polemiche scatenate dalle dichiarazioni “antisioniste” rilasciate da Lars von Trier durante la conferenza stampa di presentazione al festival di Cannes 2011,  uscirà l’11 novembre Melancholia,  l’ultimo apocalittico film del regista danese. Il film, una produzione della Zentropa Entertainments, sarà distribuito in più di 30 paesi  fra cui anche Israele con la Lev Cinemas, mentre arriverà in l’Italia con la Bim. La pellicola girata interamente in Svezia narra della comparsa minacciosa di un gigantesco  pianeta blu, e di come questa incombenza celeste influenzi e degradi (nel corso della vicenda) le personalità,  i  rapporti familiari  e la stessa vita di due sorelle molto unite. Protagoniste assolute -oltre al pianeta detto Melancholia- le due attrici Kirsten Dunst (Elizabethtown) e Charlotte Gainsbourg (Antichrist), rispettivamente nei ruoli di Justine e Claire. Fra gli altri interpreti del film diretto dal co-fondatore del manifesto di  Dogma (i dieci postulati del nuovo cinema danese ), ci sono  Kiefer Sutherland, Charlotte RamplingJohn Hurt e l’attore feticcio di Von Trier Stellan Skarsgård con il figlio Alexander player della serie tv True blood. La locandina di Melancholia  che vi proponiamo raffigura l’immagine simbolo del film, Kirsten Dunst vestista da sposa distesa sull’acqua come un’Ofelia contemporanea. Le foto che seguono invece mostrano alcune sequenze del film.

Guarda il primo trailer del film

Leggi la recensione del film  da Cannes 2011

© RIPRODUZIONE RISERVATA