oscar a anthony hopkins, polemica per chadwick boseman

Cala il simbolico sipario sulla Union Station di Los Angeles: la 93° Notte degli Oscar ha decretato i suoi vincitori. Un’edizione in cui hanno in larga parte trionfato i favoritissimi, ma c’è stato anche un piccolo spazio per grandi sorprese. Una su tutte ha lasciato di stucco gli appassionati cinefili, ma pure i bookmakers: il premio come Miglior Attore Protagonista è andato a Anthony Hopkins e non, come si pensava, al compianto Chadwick Boseman.

In un’edizione già di per sé estremamente particolare, non solo per la location ma anche per le modalità in linea con i protocolli Covid-19, la decisione di chiudere la serata cambiando l’ordine delle statuette è sembrato a molti un chiaro segnale che l’Academy volesse finire premiando l’attore di Ma Rainey’s Black Bottom, scomparso lo scorso agosto ad appena 43 anni. Invece, il colpo di scena: Joaquin Phoenix ha annunciato vincitore Anthony Hopkins per l’altrettanto straordinaria interpretazione in The Father di Florian Zeller, e sui social sono iniziati ad arrivare meme, reazioni di shock, ma anche commenti piccati, rabbiosi e indignati.

«Nessun Academy Award per Chadwick Boseman? Sono infuriato. Riposa in pace, Re. I tuoi film saranno per sempre ricordati» dice un utente su Twitter, condividendo 4 foto di altrettanto iconici film di Boseman: il film per cui era candidato con Viola Davis (anche per lei niente Oscar), Black Panther, 42 e Get on Up. Un altro scrive: «Davvero il più spettacolare anti-climax di una premiazione di sempre. Joaquin Phoenix non vuole proprio essere lì a dare un premio a qualcuno che non c’è. Come la fine di un film della New Hollywood del 1973. Perfetto». E ancora: «The Oscars erano così sicuri che Chadwick Boseman avrebbe vinto che hanno riorganizzato l’intera cerimonia di modo che la sua categoria potesse essere l’ultima, e poi hanno dato il premio a Anthony Hopkins… La cosa più caotica e sconvolgente che abbia visto».

QUI IL VIDEO CON L’ANNUNCIO DI ANTHONY HOPKINS VINCITORE

La notizia della non assegnazione dell’Oscar postumo a Boseman è salita rapidamente in trend su Twitter pure in Italia. Anche alle nostre latitudini, si pensava che il finale fosse perfettamente apparecchiato, con uno strano e tragico senso romantico: Joaquin Phoenix, vincitore per Joker ovvero un ruolo per cui ha vinto un Oscar postumo anche Heath Ledger, che premia un altro attore scomparso prima della annuale cerimonia. E invece, niente da fare. «Cara giuria dell’Academy – scrive un utente dando degli incapaci ai membri dell’Academy nella foto –  Anthony Hopkins è una leggenda, ok, ma almeno per quest’anno potevate chiudere un occhio e mettervi d’accordo nel dare l’Oscar postumo a Chadwick Boseman».

C’è anche chi colpisce più duro: «Mettere il migliore attore per ultimo è stata una strumentalizzazione orrenda di Chadwick perché sfido chiunque a non aver pensato che avesse vinto lui. Mamma mia che schifo l’Academy, mamma mia non ho parole». Nonostante sia stato l’ultimo di una lunghissima lista di nomi nel triste video In Memoriam, per qualcuno Boseman meritava più spazio: «Chadwick trattato malissimo, non hanno speso neanche due parole per lui per colpa del ritardo, imbarazzante». 

Qualcuno tenta di mettersi nel mezzo, sottolineando come anche l’interpretazione di Hopkins fosse altamente meritevole e che quindi l’attore non abbia “derubato” niente. Il clima è decisamente infervorato e la notizia della vittoria a sorpresa di Hopkins per The Father rischia di essere messa in ombra dalla rabbia per la non assegnazione postuma all’amatissimo attore di Black Panther.

Voi che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

Foto: Axelle/Bauer-Griffin/FilmMagic

© RIPRODUZIONE RISERVATA