Un target di pubblico che va dai 15 ai 30 anni, le fiction preferite, tanti contenuti esclusivi, backstage, video in anteprima (come i primi 10 minuti della nuova stagione di Braccialetti rossi), web series e molto altro: tutto questo è RAY (www.ray.rai.it), il nuovo portale web nato in via la nuova piattaforma web lanciata da Rai e online dall’8 febbraio. Un progetto nato all’interno di viale Mazzini e rigorosamente young, frutto della collaborazione tra Rai Fiction, la Direzione Tecnologica e Produzione CTO e la Direzione Comunicazione e Relazioni Esterne della Rai.

Una vetrina importante sia per i nuovi percorsi narrativi e stilistici che sta seguendo la fiction italiana, sia per i talenti seriali da scoprire, attivissimi anche nella cornice delle web series, dove troviamo anche Ivan Silvestrini (blogger di Best Movie) con Under e i Licaoni con Elba – L’eredità di Napoleone, prodotti premiati al Roma Web Fest 2014.

Senza dimenticare il cortometraggio esclusivo Mala Vita (sotto il poster), diretto da Angelo Licata (Closer, Dark Resurrection) e interpretato da Luca Argentero e Francesco Montanari o la sketch comedy Zio Gianni, frutto della collaborazione tra Sydney Sibilia e The Pills.

© RIPRODUZIONE RISERVATA