«Nessuno può sentirti gridare nello spazio». Il claim del primo Alien di Ridely Scott ha fatto storia, ma si potrebbe benissimo applicare anche a Gravity, il nuovo sci-fi di Alfonso Cuarón (leggi l’intervista al Comic-Con 2013). Perché quello che capita a Sandra Bullock (guardala protagonista nella nuova immagine) e George Clooney è difficile anche solo da immaginare: i due attori interpretano rispettivamente la dottoressa Ryan Stone e l’esperto astronauta Matt Kowalsky, la cui missione nello spazio viene sconvolta da un terribile incidente che distrugge il loro shuttle. Il nuovo trailer del film mostra proprio questi attimi: Kowalsky cerca in qualche modo di mantenere la calma tra il suo equipaggio, con Houston che tenta disperatamente di non perdere i contatti, mentre la Stone, investita dai detriti, si ritrova a fluttuare nell’universo circostante. Che per quanto infinito sia, non può non trasmettere una sensazione di claustrofobia pesantissima.

Ricordiamo che Gravity aprirà la 70esima edizione del Festival del cinema di Venezia, manifestazione che si terrà nel capoluogo veneto dal 28 agosto al 7 settembre. L’uscita ufficiale italiana al cinema per ora è fissata al 3 ottobre prossimo.

 Sotto, il nuovo trailer di Gravity:

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA