Pochi giorni fa, vi abbiamo rivelato i piani di Quentin Tarantino per quanto riguarda una possibile trasposizione teatrale di The Hateful Eight. Come già abbiamo detto, però, questo non significa che smetterà coi film, e in proposito il nostro ha rivelato ben 2 progetti che potrebbe avere nel suo futuro.

Il primo è un altro western, e più precisamente l’adattamento di Forty Lashes Less One, romanzo di Elmore Leonard, che però il nostro vorrebbe girare per la televisione come mini-serie in più episodi: «Penso che per poterti definire un regista western, devi realizzarne almeno 3. E vorrei veramente fare il libro di Leonard come una mini-serie da un’ora a episodio per un totale di 4 o 5 ore. E poi sarebbe in linea con Django Unchained e Hateful Eight, in quanto affronta il tema delle razze e si svolge tutto in una prigione».

Il secondo, invece, è un piano di vecchia data, Killer Crow, nato come costola di Bastardi senza gloria: «Segue un gruppo di soldati neri scappati dalla corte marziale. Erano in Francia, dovevano essere impiccati a Londra, e la loro cosa era riuscire a scappare in Svizzera (..) Non ho ancora finito di scriverlo, ma è il più completo materiale che ho tra i miei progetti non ancora realizzati. Avrei ancora bisogno di finirlo e ripassare tutta la cosa, ma potrebbe succedere».

E chiaramente, abbiamo anche il terzo incognito, ovvero Kill Bill 3, di cui l’autore ci ha parlato proprio recentemente. Quale fra queste potenziali pellicole si realizzeranno veramente? Ne sapremo di più, forse, tra qualche anno. In attesa, non rimane che attendere con trepidanza l’uscita italiana di The Hateful Eight, prevista il 4 febbraio.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA