Qui da noi in Italia Iron Man 3 sta ottenendo tantissimo successo, sfiorando gli 11 milioni di euro al botteghino. In America il film ancora non è arrivato sul grande schermo, ma siamo sicuri replicherà gli incassi che sta ottenendo in tutto il mondo. Il cast del film in questi giorni è impegnato nella promozione e nelle interviste e sicuramente uno degli argomenti chiavi e delle domande poste dai giornalisti riguarda il futuro del cinecomic Marvel. Comicbookmovie durante la conferenza stampa del film ha chiesto a Robert Downey Jr. come stanno andando le negoziazioni per Iron Man 4, 5 e 6 e l’attore ha così risposto: «Non sono ancora pronto per parlarne… Il futuro è incerto, pensa che quando dovevamo girare Iron Man 3 non sapevamo chi sarebbe tornato. Il terzo film deve confrontarsi con il primo e il secondo. Per ora noi tutti stiamo vivendo tranquillamente e andando avanti vedremo cosa succederà». Anche Kevin Feige è tornato a parlare del futuro di Iron Man: «Beh, Robert non potrà interpretare questo personaggio per altri 30 anni, anche se io spero che questo personaggio vada avanti per altri 30 anni, come James Bond. Penso che Tony Stark sia un personaggio abbastanza interessante e ricco che può perseverare. È certamente il nostro piano continuare ad avere Robert Downey nel personaggio di Tony Stark per molti, molti anni a venire». Vi ricordiamo però che Robert Downey Jr. tornerà in The Avengers 2, così come confermato da Joss Whedon (leggi le ultime dichiarazioni del regista).

Leggi anche:

La nostra recensione di Iron Man 3
I top e i flop di Iron Man 3
Il post dedicato al film sul blog di Luca Maragno: “Iron Man 3, il grande inganno”

Guarda il video di Comicbookmovie durante la conferenza stampa di Iron Man 3:

Fonte: Comicbookmovie

© RIPRODUZIONE RISERVATA