C’è molta curiosità sul terzo episodio di Spider-Man e i rumor in questi giorni si susseguono senza sosta. Gwen Stacy, alias Emma Stone, potrebbe tornare nel terzo episodio a opera dello Sciacallo. Questo personaggio sarebbe l’alias malvagio di un professore di fisica innamorato a tal punto della Stacy da perdere la testa quando quest’ultima muore per mano del Goblin. Il professore farà clonare al suo assistente Gwen, ma perderà completamente la ragione, trasformandosi nello Sciacallo.

Sono veramente tante le voci di corridoio che si stanno accumulando in questi giorni sulla saga dell’Uomo Ragno. Si è parlato di un film al femminile, Glass Ceiling, di Felicity Jones nei panni della Gatta nera e ovviamente di un possibile cross-over con gli Avengers in Civil War. Anche se di trattative tra Marvel e Sony, al momento, non c’è davvero l’ombra.

Inoltre, Andrew Garfield – sempre sul terzo episodio – ha parlato della molto probabile introduzione nella storia di Miles Morales, adolescente ispanico morso dallo stesso ragno di Peter e pertanto dotato degli stessi poteri, che prenderà il posto di Parker quando morirà. Garfield/Spidey ha dichiarato di non essere contrario all’idea: «È una svolta fondamentale. Potrebbe essere una coesistenza o un passaggio del testimone. Non ho una risposta ma la cosa mi alletta».

A dirla proprio tutta, in un’intervista video a Cinema Blend, la Stone aveva già parlato di un suo ritorno come clone già ai tempi dell’uscita del secondo episodio. Parlava di «cloni e di tanta roba folle…». A voi cosa piacerebbe?

© RIPRODUZIONE RISERVATA