In America è uscito il 23 luglio scorso ed ha già incassato oltre i 100 milioni di dollari (il film ne è costato 110) e questo sembra essere solo l’inizio del fenomeno Salt, interpretato da Angelina Jolie. Infatti, secondo quanto reso noto dal Los Angeles Times, i produttori del film sembrano si siano già messi all’opera per pensare ad un degno sequel.

Il regista Phillip Noyce, così come Kurt Wimmer, lo sceneggiatore, che  sta già mettendo insieme nuove idee per dare un seguito alla storia di Salt che è stata lasciata volutamente aperta sul finale, sembrerebbe intenzionato a lavorare sul seguito. Ci sarebbe però da affrontare un problema, quello del far incastrare tutti gli impegni dei diretti interessati, da quelli dello stesso Noyce a quelli di Angelina Jolie, in assenza della quale la Sony difficilmente darà via libera al progetto.

Il regista infatti sembrerebbe coinvolto in numerosi progetti a cui avrebbe assicurato la priorità, ma di cui non avrebbe ancora dato informazioni ufficiali. Indiscrezioni lo danno dietro la macchina da presa di Wenceslas Square, un thriller le cui riprese dovrebbero iniziare in Serbia nei prossimi mesi. Noyce sarebbe anche pronto a dirigere Russel Crow in Dirt Music, un progetto su cui punta molto ma che ancora non avrebbe trovato finanziatori.

Anche per quanto riguarda la Jolie (che vedremo presto vestire i panni di Marilyn Monroe), di cui potete leggere l’intervista su Best Movie di agosto, si parla del suo coinvolgimento in diversi progetti importanti tra cui Maleficent (una versione della Bella addormentata nel bosco vissuta dal punto di vista della strega Malefica), diretto da Tim Burton. Per ora non c’è ancora nulla di ufficiale, ma anche l’attrice sembra essere interessata a vestire di nuovo i panni, tanto desiderati, dell’agente Salt.

Prima di diffondere notizie ufficiali su un possibile sequel,  Sony resta cauta e attende il responso del pubblico del resto del mondo. Il film infatti, oltre che in Italia deve uscire anche in Inghilterra, Germania e Sud America.

Il film vede protagonista Evelyn Salt, un’agente della CIA che viene accusata di essere una spia russa incaricata di uccidere il presidente degli Stati Uniti. Per dimostrare la sua innocenza è costretta alla fuga, ma questo aumenta i sospetti sulla sua missione segreta.

Salt, sceneggiato da Brian Helgeland e Kurt Wimmer (regista del futuristico Equilibrium), interpretato da Liev Schreiber, Chiwetel Ejiofor, Yara Shahidi, Gaius Charles, Zoe Lister Jones, James Schram e Victor Slezak,  e diretto da Phillip Noyce, sarà nelle sale italiane il 29 ottobre.


Qui alcuni spot di Salt.

Clicca qui per vedere le clip ed una featurette del film.

Qui il trailer italiano.

Qui le foto del film.

© RIPRODUZIONE RISERVATA