Lunga vita agli zombie. I non morti continuano a imperversare al cinema e in tv e nella nuova puntata di BreaKing Pop, Eva Carducci traccia una panormaica sul genere, tra presente e futuro. Sul piccolo schermo sono gli erranti di The Walking Dead a farla da padrone: la quinta stagione si è appena conclusa (qui il recap del season finale e i nostri pro e contro di quest’anno) e lo sguardo è già proiettato a ottobre, quando cominceranno i nuovi episodi. AMC non è l’unico network, però, a puntare sui divoratori di cervelli, perché anche CW con iZombie mira a presentare una nuova versione del mostro, con una ragazza che dopo la mutazione ogni volta che divora materia grigia rivive il momento della morte del malcapitato. Abilità interessante, che mette al servizio della polizia di Seattle. E al cinema? L’ultimo arrivato si chiama Maggie, film in cui Arnold Schwarzenegger interpreta un padre che deve affrontare la trasformazione di sua figlia, colpita da un’infezione incurabile. Ruolo inedito per Terminator, lontano dall’action e più vicino al drammatico.

In più, l’intervista a Lillo, protagonista della commedia Tempo instabile con probabili schiarite, in uscita il 2 aprile, e la recensione in anteprima firmata Youtech di Wild Hunt, terzo capitolo della saga videoludica di The Witcher, gioco di ruolo fantasy dalle tinte oscure.

Il canale YouTube di BreaKing Pop

Di seguito, la nuova puntata:

© RIPRODUZIONE RISERVATA