Per la gioia di tutti i nerd, Stan Lee non si tira indietro quando capita l’occasione di parlare di cinecomic. Intervistato da Toofab, il papà dei Vendicatori ha risposto ad alcuni dei quesiti che gli appassionati di fumetti si domandano. A partire dalla scelta di Ben Affleck come Uomo pipistrello nel crossover Batman vs. Superman che tante polemiche ha provocato. Oltre all’approvazione del CEO della Warner Bros, l’ex Daredevil – che per la prima volta ha detto la sua sul suo ruolo – conquista anche la benedizione del mitico autore: «È un grande attore e gli auguro tutta la fortuna del mondo. Probabilmente sarà un buon Batman».
Lee ha anche aggiornato sui prossimi progetti cinematografici della Marvel, che mirano a portare sul grande schermo altri grandi supereroi: «Faranno Pantera nera, Doctor Strange, Ant-Man, I Guardiani della Galassia e probabilmente anche gli Inumani. Adesso alla Marvel stanno considerando l’intera lista di candidati e si stanno scegliendo quali usare per un film». Nell’elenco dei film non compare però una pellicola dedicata ad un personaggio femminile, una mancanza che Stan Lee spera venga presto risolta: «Probabilmente ad un certo punto faranno un film sulla Vedova Nera. Il fatto è che le donne apprezzano queste pellicole tanto quanto gli uomini, dunque non sarà difficile trovare una protagonista su cui fare il film».
Infine il creatore della Marvel ha parlato della possibilità di fare un cameo in Avengers: Age of Ultron, portando avanti una tradizione da tempo assoldata: «Spero di fare un cameo. il problema è che a volte girano un film lontano da dove sono io e non ho tempo per raggiungere il set. Per questo motivo ho perso l’ultimo Wolverine e X-Men. Ma se dovessero girare vicino o se facessi in tempo, non riusciranno in alcun modo a tenermi lontano dal set».

Fonte: TooFab
Foto: GettyImages 

© RIPRODUZIONE RISERVATA