Mentre Sony è scossa dalle conseguenze dell’attacco terroristico ai danni del film The Interview, la Universal Pictures rilascia alcune informazioni sul biopic su Steve Jobs, la controversa pellicola che Sony ha sempre avuto in cantiere, ma di cui le difficoltà produttive e di casting avevano reso indecidibili i destini.

Sembrerebbe che invece, adesso, le cose stiano prendendo forma:  Michael Fassbender dovrebbe vestire i panni del fondatore di Apple, Seth Rogen sarebbe il co-fondatore Steve Wozniak e Danny Boyle il regista. Per i ruoli femminili, oltre a Natalie Portman, che si era interessata a prendere parte al progetto, si fa anche il nome di Kate Winslet, che nel frattempo siamo pronti a vedere nel sequel di Divergent, Insurgent.

Sullo script non sappiamo molto, se non che il film sarà strutturato come una piéce teatrale in tre grandi scene ambientate prima del lancio di tre importanti prodotti Apple. Le informazioni non sono sicure, per esempio, Jeff Daniels potrebbe dare il volto all’ex presidente dell’azienda John Scully.

Le riprese potrebbero cominciare l’anno prossimo, prima che Fassbender ritorni sul set di X Men per Apocalypse. Per un progetto iniziato in salita, sembrerebbe quasi un esordio rapido e promettente.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA