Le versioni bootleg del primo trailer di Suicide Squad (qui anche sottotitolato in italiano) diffuse online successivamente alla presentazione del footage al Comic-Con, hanno fatto imbestialire Warner Bros. (e anche Fox per X-Men: Apocalypse). La major è stata quindi costretta a rivedere i suoi piani promozionali per il film di David Ayer, diffondendo prima del previsto la versione ufficiale di quanto mostrato alla convention. Il teaser, infatti, avrebbe dovuto restare un’eslcusiva di San Diego, ma la pirateria ha cambiato tutto.

Sue Kroll, presidente della divisione marketing di WB, ha diffuso sulla pagina Facebook ufficiale del film, a commento del trailer, questo comunicato: «Warner Bros. Pictures e la nostra squadra anti-pirateria hanno lavorato senza sosta per contenere la recente ondata di bootleg del trailer di Suicide Squad ripreso nella Hall H lo scorso sabato. Pubblichiamo quindi il trailer in alta qualità, nel formato con cui era previsto dovesse essere diffuso. Ci dispiace perché non erano queste le nostre intenzioni iniziali: il video doveva rappresentare un’esperienza unica ed esclusiva per il pubblico del Comic-Con, ma non possiamo permettere che il film venga presentato nella bassissima qualità dei leak diffusi online, rubati dalla nostra presentazione».

Il discorso di Warner è comprensibile. Ci chiediamo, però, come potessero pensare che una situazione del genere non si sarebbe verificata. Gli Studio, probabilmente, sono arrabbiati soprattutto con l’organizzazione del Comic-Con, rea di non aver tutelato abbastanza il loro materiale. Ma un evento di tale portata è impensabile non possa essere condiviso dai presenti che hanno la fortuna di assistervi, in qualsiasi formato possibile. Fatto sta che, nonostante i bootleg, il trailer ufficiale a 24 dalla sua diffusione conta oltre 20 milioni di visualizzazioni su Youtube, più di 14 milioni su Facebook, 28 mila retweet sul profilo Twitter di David Ayer e 21 mila su quello ufficiale del film.

Leggi anche: Tutti gli indizi svelati dal trailer di Suicide Squad e guarda la foto selfie di gruppo del cast

Fonte: Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA