Il nuovo Clark Kent avrà presto un volto nel nuovo film Superman: Man of Steel, come confermato da Warner Bros. L’attore dovrà avere dai 28 ai 32 anni e saranno favoriti attori televisivi o giovani emergenti. Come spesso accade in questi casi, circolano già molte voci circa un possibile candidato. Anche Deadline.com ipotizza qualche nome come Armie Hammer, Joe Manganiello e Ian Somerhalder di The Vampire Diaries, ma la verità è che il padrino del progetto, Christopher Nolan, ama creare un’aura di mistero attorno alle sue produzioni, come ha dimostrato non rivelando i dettagli della trama del suo ultimo film Inception fino a pochi mesi dalla sua uscita. Ci toccherà quindi attendere almeno fino all’inizio delle riprese – che inizieranno ufficialmente a giugno 2011 – prima di poter avere un nome.

Come Batman, anche l’uomo d’acciaio Superman si appresta ad essere reinventato, questa volta in chiave futuristica. Il progetto è ambizioso, visto il deludente Superman Returns (2006) di Bryan Singer, ma i fan del supereroe DC Comics possono dormire sonni tranquilli perché questa volta a metterci le mani non è solo il regista del Batman di nuova generazione Christopher Nolan (Batman Begins, Il cavaliere oscuro), che fa da scrittore e supervisiore della produzione, ma anche il visionario Zack Snyder, il quale ha già dimostrato il suo talento in 300, Watchmen e Il Regno di Ga’Hoole: La Leggenda dei Guardiani, e che si occuperà della regia di questo ambizioso progetto. Vi terremo aggiornati.

Superman: Man of Steel, diretto da Zack Snyder e scritto da David S. Goyer e Christopher Nolan arriverà nei cinema americani a dicembre 2012.

Leggi il nostro speciale Supercinema: Quando i film hanno i superpoteri

Visita la nostra sezione Supereroi

© RIPRODUZIONE RISERVATA