Smessi i panni de Il cavaliere Oscuro, Christian Bale, a Natale, sarà nelle sale americane con il suo nuovo film, The Flowers of War (letteralmente, I fiori della guerra, prima intitolato invece The 13 Women of Nanjing). Diretto da Zhang Yimou (La foresta dei pugnali volanti), la pellicola racconta la storia di un uomo (Bale) che, durante, la guerra del 1937 tra Cina e Giappone, si rifugia in una chiesa cattolica. Qui incontra una bellissima cortigiana cinese che lo aiuterà a salvare un gruppo di studentesse dalle crudeli mani dei giapponesi. La vicenda si ispira a un fatto realmente accaduto, conosciuto come il massacro o stupro di Nanchino. L’evento è già stato oggetto di attenzione di altre pellicole come il documentario di Frank Capra intitolato The Battle of China o Nanjing 1937 di Wu Ziniu.

The Flowers of War è uno dei progetti cinesi più ambiziosi della storia del Paese orientale. Quasi 100 milioni di dollari sono stati spesi per realizzare il film, ricostruire la Nanchino degli anni ’30 e far interpretare il ruolo del protagonista a un attore come Bale, premio Oscar quest’anno per The Fighter. Sforzi che sono valsi la pena visto che la pellicola è candidata per ricevere la nota statuetta hollywoodiana come miglior film straniero.

Sotto, le foto e il trailer di The Flowers of War:

Guarda un altro trailer e il kolossal poster

Scopri le prime foto del film

© RIPRODUZIONE RISERVATA