Michael Bay ha deciso di dire addio ai Transformers ma i produttori non ci stanno ad abbandonare un franchise che in questi quattro anni (il primo capitolo della serie è uscito nel 2007) ha incassato oltre 900 milioni di dollari e forse anche più visto che l’ultimo film, Transformers 3 è al cinema da soli 10 giorni e di strada ne ha ancora da fare.

A parlare è uno dei produttori, Don Murphy, che sul suo forum personale ha scritto: «Che cosa succederà ora? Di certo non faremo un reboot ma non abbiamo finito con i Transformers. Non sono diventati troppo grandi nè troppo costosi come Tobey Maguire. Non so cosa succederà ora ma sono sicuro che ci sarà una seconda trilogia e sono certo che sarà fantastica. Sono altrettanto sicuro che alcuni di voi la odieranno perché non ci saranno solo robot».

In questo caso, bisognerà trovare un nuovo regista e un nuovo protagonista visto che anche Shia LaBeouf ha detto di volere far basta con la saga dei Transformers. Secondo alcune voci, per il ruolo principale si starebbe già parlando di Jason Statham (Snatch – lo strappo) ma per il momento sono soltanto pettegolezzi di corridoio.

Intanto Michael Bay si prepara a girare una commedia a basso budget, Pain & Gain.

Leggi le recensioni di Transformers 3

Guarda la photogallery

Transformers 3: Cosa pensi del 3D?

(Fonte: Slashfilm)

© RIPRODUZIONE RISERVATA