Hulk torna sul piccolo schermo con una nuova serie live-action. Dopo la notizia di Mark Ruffalo per il ruolo di Bruce Banner e di Lou Ferrigno per la voce di Hulk (che sarà in CG) nel film dei Vendicatori, ecco un’altra buona notizia per i fan di Hulk e dell’universo Marvel.

Marvel ed ABC hanno in cantiere una nuova serie televisiva, con episodi da un’ora, dedicata al gigante di giada. Insieme al progetto Hulk, Marvel sta sviluppando sempre con ABC una serie su Cloak & Dagger, una coppia di supereroi minori dell’universo Marvel, nell’ottica di entrare anche nel mercato televisivo, parallelamente a quello cinematografico.

Al momento, non ci sono notizie sul casting né si sa se Hulk sarà in CG come nei recenti film o sarà interpretato da un attore come nella vecchia serie, né se la serie sarà calata nella continuity che la Marvel sta costruendo al cinema intorno al cast dei Vendicatori o avrà, cosa molto probabile, una storia del tutto indipendente. Da capire anche chi intepreterà Bruce Banner: se non sarà Mark Ruffalo, avremo, considerando anche Eric Bana ed Edward Norton, il quarto Bruce Banner in poco più di dieci anni.

Per Hulk sarà un ritorno alla televisione, dopo la serie degli anni Settanta ed Ottanta in cui era interpretato da Lou Ferrigno, mentre Bill Bixby aveva il ruolo di David Banner (versione televisiva di Bruce Banner). La serie durò per cinque stagioni prima di essere cancellata ed era estremamente lontana per toni e tematiche dalle storie a fumetti. Non a caso, oltre al nome di Banner, anche le origini ed i poteri di Hulk vennero cambiati notevolemente. Dopo la chiusura della serie vennero realizzati tre film per la televisione in cui Hulk incontra Thor e Devil, prima di morire nel terzo film. Ulteriori progetti vennero definitivamente accantonati dopo la morte di Bill Bixby nel 1993.

© RIPRODUZIONE RISERVATA