Scoprite tutti i cinecomic in arrivo dal 2016 al 2020 nel nostro super cartellone!

[UPDATE: Hugh Jackman ha twittato una foto durante un allenamento per il film, scrivendo «Chi è con me?» e Liev Schreiber, interprete di Sabretooth in X-Men: le origini – Wolverine, lo ha citato rispondendo: «Devo proprio farlo». L’ipotesi del suo ritorno è sempre più una realtà.]

Nel 2017 vedremo Hugh Jackman indossare per l’ultima volta gli artigli di adamantio che gli hanno dato la fama, nel terzo e ultimo standalone movie dedicato a Wolverine.

Al San Diego Comic-Con ne è stata mostrata la prima immagine promozionale, e in seguito l’attore ha chiesto ai fan su Twitter cosa gli sarebbe piaciuto trovare nel film (che dovrebbe essere l’adattamento di Vecchio Logan).

Ulteriori dettagli sulla trama, però, sono emersi durante una sua recente apparizione al podcast di Sydney Confidential, all’interno del quale  l’attore ha parlato nuovamente del sequel.

Alla domanda «Porterai di nuovo Wolverine in Australia?», Jackman ha risposto: «Ci sono state molte richieste di ritorno di Victor Creed (Sabretooth), e devo dire che mi sono sentito molto commosso nel leggere la moltitudine di messaggi di persone che pregavano che questo capitolo non fosse l’ultimo, ma sono molto entusiasta e… se siete appassionati di fumetti, il termine “ira berseker” è significativa e vi dirà molto».

Ciò vuol dire dunque che rivedremo Liev Schreiber nei panni di Creed, oltre a Patrick Stewart (che ha annunciato la presenza del suo Professor X nel cinecomic)? E riguardo all’ira berseker, be’, trattandosi dello stato più aggressivo e selvaggio del mutante (intravisto in X-Men 2), abbiamo già l’acquolina in bocca.

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA