wolverine hugh jackman

Negli ultimi 15 anni, oltre a Chris Evans come Captain America e a Robert Downey Jr. in armatura da Iron Man, c’è stato solo un attore altrettanto iconico nel panorama dei cinecomic: Hugh Jackman. Nei panni di Wolverine, ha percorso una strada lunga 17 anni e sono molti i fan che si rammaricano per non averlo mai visto nell’MCU.

Problemi di diritti, sostanzialmente: il franchise degli X-Men è stato nelle mani della Fox per tutto il tempo in cui l’attore australiano ha interpretato Wolverine: quando la Disney ha tagliato la testa al toro comprando tutta la major, nel 2018, lui aveva già dato l’addio al ruolo. Prima non è stato possibile neppure nominare la parola mutanti nell’MCU, tanto che per la Marvel Wanda e Pietro Maximoff sono diventati semplici “umani potenziati” e non i figli di Magneto.

In futuro le cose potrebbero cambiare ma è difficile pensare che Hugh Jackman possa tornare nei panni di Wolverine, specie dopo il suo commovente addio in Logan di James Mangold (2017). Qualcuno però non si è arreso e ha realizzato una fan art che porta il personaggio direttamente nell’MCU.

Nello specifico, gli mette addosso l’unica cosa che è mancata a Logan durante tutti i film degli X-Men usciti dal 2000 a oggi: l’iconico costume giallo. Finora è stato solo mostrato alla fine di Wolverine – L’immortale, ma non si è mai visto su Hugh Jackman. Nella fan art, è immaginata più come un’armatura in stile Avengers: Endgame: domina il giallo ed è crivellata di colpi, ma non è mai stato un problema per lui.

L’autore, Malcolm Kenneth aka Sweeny Star-Lord ha scritto: «Una parte di me sarà  sempre triste sapendo che non vedremo mai Hugh Jackman nell’MCU e indossare l’iconico costume di Wolverine dai fumetti. È l’eroe della mia infanzia, il migliore di sempre e sarà sempre Logan»

QUI LA FAN ART DI WOLVERINE NELL’MCU

Hugh Jackman, ora impegnato nel portare in scena un musical a cui tiene molto, ha estratto gli artigli per ben 10 volte in 17 anni: dalla trilogia di X-Men con Patrick Stewart e Ian McKellen (2000, 2003 e 2006), al suo primo standalone in X-Men Origins: Wolverine del 2009. Ha poi ripreso la parte nel cameo di First Class, prima di tornare protagonista con The Wolverine (2013), Giorni di un futuro passato (2014) e quindi il suo addio con il noir on the road Logan (2017). In mezzo, anche il cameo in X-Men Apocalipse e Deadpool 2.

Leggi anche: Wolverine: ecco perché Hugh Jackman ha rischiato seriamente di essere licenziato

Leggi anche: Marvel: dopo questa immagine, desidererete solo Henry Cavill come nuovo Wolverine

Foto: MovieStills

© RIPRODUZIONE RISERVATA