signore degli anelli italia

In un buco nella terra viveva uno hobbit e quanto pare quel buco si trova a… Chieti. Gli appassionati italiani de Il Signore degli Anelli e in generale della mitologia di Tolkien ricorderanno la storia di Nicolas Gentile. Pasticciere 37enne e grande appassionato di fantasy, ha deciso di ricreare a Bucchianico, paesino a pochi chilometri da Chieti, una vera e propria contea e ogni anno organizza una festa per il compleanno di Bilbo Baggins.

Il progetto si è evoluto e ora Gentile e un gruppo di amici si trovano nel bel mezzo di un’impresa: un viaggio dalla Contea di Chieti fino al Monte Fato di casa nostra, ovvero il Vesuvio. La Compagnia è partita lo scorso 27 agosto e sta camminando in costume per raggiungere l’obiettivo.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da MyHobbitLife (@_myhobbitlife_)

Il tutto viene documentato tramite una pagina Instagram, chiamata MyHobbitLife, in cui il gruppo si immortala durante il viaggio e mentre ricrea alcune delle più celebri scene dei film. «Siamo al terzo giorno del Viaggio nella Terra di Mezzo – si legge in un post di pochi giorni fa – Straordinario, fantastico, magico! Oggi fortunatamente non ha (ancora) piovuto, e il cammino e il divertimento sono stati tanti e di gran gusto. Abbiamo conosciuto anche altri guerrieri, amici ci hanno raggiunti, anche se per poco, lungo la strada. E poi siamo giunti nel meraviglioso Bosco di Sant’Antonio, ribattezzato per l’occasione Lothlorien, il Reame boscoso degli Elfi della Terra di Mezzo

Poche ore fa, la Compagnia di Chieti è arrivata al confine tra Molise e Campania: il fatidico momento in cui verrà gettato l’Anello nel Vesuvio è previsto per domani. Una storia emozionante che testimonia l’amore del gruppo per l’immaginario di Tolkien, in attesa della serie Amazon Prime Video in arrivo prossimamente. 

Potete seguire QUI tutte le loro avventure.

E voi, vi sareste voluti unire alla Compagnia? In quale ruolo? Fatecelo sapere nei commenti.

Foto: New Line Cinema

© RIPRODUZIONE RISERVATA