Ieri a dominare il red carpet del Festival di Venezia sono stati Daniel Radcliffe e Tom Welling, giunti al Lido per presentare rispettivamente Giovani ribelli – Kill Your Darlings (leggi la nostra intervista) e Parkland (leggi le dichiarazioni in conferenza stampa). Oggi è invece il turno di Tom Hardy, arrivato in Laguna per la presentazione del suo ultimo film, Locke, dove interpreta un uomo la cui vita viene stravolta in seguito ad una misteriosa chiamata (guarda la prima clip). Al fianco del regista Steven Knight, l’attore britannico è apparso più in forma che mai e ha scelto un look totalmente informale da vero bad guy: maglietta raffigurante un bulldog e calzoni neri con tanto di cuffie che pendono dai pantaloni, Hardy non è passato di certo inosservato.

Oggi è stato anche il giorno dell’atteso The Zero Theorem, ultima fatica del visionario regista Terry Gilliam, presente al photocall insieme agli interpreti Melanie Thierry e  David Thewlis per la proiezione del film, in concorso alla 70esima edizione del Festival. The Zero Theorem è incentrato su un eccentrico e solitario genio del computer afflitto da angoscia esistenziale, che lavora a un misterioso progetto mirante a scoprire una volta per sempre lo scopo della nostra vita (leggi la nostra recensione). Nel cast figurano anche Christoph Waltz, Matt Damon e Tilda Swinton.

Guarda le foto dei protagonisti, leggi le recensioni dei film e scopri le dichiarazioni delle star: tutto nella nostra sezione dedicata al Festival, continuamente aggiornata

Guarda qui sotto i photocall di Locke e The Zero Theorem:

.

Foto: GettyImages, Kikapress

© RIPRODUZIONE RISERVATA