Questa volta il Sonyleaks non c’entra. In Rete sono apparsi nuovi e SPOILEROSI dettagli su Batman v Superman: Dawn of Justice, attesissimo sequel/crossover di Zack Snyder. Le nuove informazioni riguardano la trama, sino ad ora custodita gelosamente dalla produzione. Ma Badass Digest avrebbe messo le mani su una versione dello script antecedente all’inizio della fotografia principale, che più o meno svela quanto segue: il film inizia con l’origin story di Batman, prima dell’ingresso in scena di Ben Affleck, che nei panni di Bruce Wayne si presenta a Metropolis durante il combattimento tra Superman e il Generale Zod visto in L’Uomo d’Acciaio. Un salto temporale di un paio d’anni, quindi, sposta l’attenzione su Clark Kent, che ora vive con Lois Lane e lavora a tempo pieno al Daily Planet. Gli viene assegnato un pezzo sulla partita di football tra Metropolis e Gotham City (quella che ha aperto le riprese del film), anche se Kent è molto più interessato a scrivere delle gesta dell’Uomo Pipistrello.

Il cinecomic presterà molta attenzione a come Superman è visto nel resto del mondo, e al suo percorso per diventare l’eroe che è destinato a essere. Dalle scene di protesta che inneggiavano alla sua morte sappiamo che non avrà un bel rapporto con l’opinione pubblica. In molti lo considerano un eroe, fatta eccezione per Lex Luthor e… Batman stesso, che – molto scettico sulla figura dell’Uomo d’Acciaio – preparerebbe addirittura delle armi per annientarlo. A complicare le cose ci sarà pure una sorta di incidente internazionale: il supereroe, infatti, raggiungerà Lois in Cina, dove la sua amata è impegnata per lavoro, ma in territorio orientale la presenza dell’alieno di Krypton non è gradita. Inoltre, ci saranno diversi riferimenti anche a Man of Steel, con Superman che dirà a un suo avversario – non specificato – «non ti romperò il collo, voglio portarti in prigione», riferendosi al finale (criticatissimo) del primo capitolo, quando fu costretto a uccidere Zod. Ma poco dopo perderà la calma, minacciando il villain di turno di spezzargli la schiena.

Per quanto riguarda Doomsday, l’unico dettaglio emerso riguarda il generale Swanwick: quando lo scontro tra Superman e il villain comincerà, il generale dirà ai suoi uomini che Kal-El porterà il combattimento lontano dai civili. E anche questa sarebbe una risposta agli attacchi che colpirono Man of Steel, accusato di aver stravolto la natura di Superman, che NON uccide.

Leggi anche: Amy Adams spiega che Lois Lane sarà determinante in Batman v Superman

Fonte: Badass Digest

© RIPRODUZIONE RISERVATA