black widow

Conto alla rovescia per l’uscita nelle sale di Black Widow, primo cinecomic Marvel dopo lo stop per la pandemia da Covid-19. Il film con Scarlett Johansson uscirà il 7 luglio nei cinema il 9 in streaming e dovrebbe proprio essere l’ultima occasione per vedere l’attrice nei panni di Natasha Romanoff. Chi prenderà il suo posto nell’MCU? Un nome sembra spuntarla su tutti, anche se non proprio nel modo in cui i fan possono aspettarsi.

Il ricambio generazionale dell’Universo Marvel è iniziato: fuori Robert Downey Jr., Chris Evans e Scarlett Johansson e spazio a nuovi eroi e protagonisti del prossimo decennio Marvel. Se il primo potrebbe essere rimpiazzato da Iron Heart e il secondo ha già ceduto lo scudo al nuovo Captain America Sam Wilson, il destino dell’eroina russa che ha debuttato in Iron Man 2 sarà chiarito nell’imminente film diretto da Cate Shortland.

Nessuna sorpresa, però: Vedova Nera è davvero morta su Vormir durante Avengers: Endgame, quindi la curiosità è per chi prenderà idealmente il posto lasciato vacante come super spia degli Avengers. Secondo quanto immaginato sinora, il nome più probabile è quello di Yelena Belova, il personaggio interpretato da Florence Pugh nello stand alone prequel Black Widow. Le cose però potrebbero andare molto diversamente.

Una teoria infatti riporta che è improbabile che Yelena prenda il posto di Natasha Romanoff, quanto piuttosto che finisca col vestire i panni della villain Red Widow. Sebbene quindi la Fase 4 sembra sia dedicata alle eredità dei vari eroi visti sinora, non è scontato che la “sorella” della Stanza Rossa di Natasha entri negli Avengers. Potrebbe però prendere l’ideale posto come combattente estremamente capace, il personaggio senza super poteri che darà filo da torcere a chiunque nel corso di molte avventure. Viene infatti riportato  che Florence Pugh potrebbe anche avere un ruolo nella serie Hawkeye, visto lo stretto legame del personaggio con Natasha Romanoff.

A confermare l’ipotesi, c’è un’intervista dell’attrice a Uproxx, dove afferma: «Non ci è sembrato un passaggio di consegne quando stavamo realizzando il film». Un’altra conferma, riporta la teoria, arriva da una frase postata da David Harbour su Instagram. In Black Widow l’attore di Stranger Things interpreterà il Guardiano Rosso, la risposta sovietica a Captain America; su IG ha scritto: «Ursa, Yelena, Nat, CD,  Sputnik, io e il resto della Winter Guard vi aspettiamo il 9 luglio al cinema con un sacchetto di popcorn».

I nomi citati sono tutti personaggi Marvel che fanno parte della Guardia d’Inverno, gli Avengers russi per dirla in breve: di questi fa parte anche Red Widow/Yelena Belova. Nessun eredità da raccogliere per lei, quindi: sebbene nel film al momento sia listata come un’altra Vedova Nera, il personaggio sembra destinato a vestire ben altri panni. L’Universo MCU sostituirebbe così Natasha Romanoff, ma solo come abilità e tratti generali, introducendo piuttosto una versione villain di Vedova Nera per il proseguo dell’MCU.

Che ne pensate? Avreste voluto vedere Florence Pugh negli Avengers, oppure va bene lasciare scoperto il ruolo di Vedova Nera? Fatecelo sapere nei commenti.

Foto: MovieStills

Fonte: Screenrant

Leggi anche: Black Widow: inseguimenti e adrenalina nella nuova clip con Scarlett Johansson e Florence Pugh

© RIPRODUZIONE RISERVATA