E’ The Hollywood Reporter ad annunciare che Christopher Plummer (candidato all’Oscar nel 2010 come miglior attore non protagonista in The Last Station) ha firmato per prendere parte al cast del rifacimento americano di Uomini che odiano le donne (in originale sarà The girl with the dragon Tatoo) del regista  David Fincher (Fight Club).  Nulla di ufficiale in merito al ruolo che ricoprirà l’attore ma da quanto emerso pare proprio che sarà il ricco industriale  Henrik Vanger, colui che affiderà al giornalista Mikael Blomkvist (Daniel Craig) il compito di indagare sulla misteriosa scomparsa della giovane nipote Harriet. La notizia è arrivata molto inattesa in quanto per il ruolo sembrava essere già in parola Max Von Sydow (L’esorcista), con il quale invece pare non si sia concluso nulla.

Restano invece confermati i ruoli di Lisbeth Salander, la formidabile haker braccio destro di Blomkvist, interpretata da Rooney Mara (Nightmare) e di Robin Wright Penn (Forrest Gump) nel ruolo della collega/amante del giornalista, Erika Berger. Rivedremo invece presto la Lisbeth Salander della saga scandinava, Noomi Rapace, in Sherlock Holmes 2 di Guy Ritchie e Michael Nyqvist (Mikael Blomkvist) in Mission: Impossible IV.

© RIPRODUZIONE RISERVATA