Il D23 è senza alcun dubbio la più grande convention Disney che i fan possano desiderare. L’evento, partito il 14 Agosto e in conclusione oggi, ha permesso allo studio di mostrare in anteprima footage, concept art, immagini esclusive e aggiornamenti vari dei loro film in uscita. Oltre al franchise di Star Wars, e ai cinecomic in arrivo della Marvel, c’è stata una vera e propria full immersion nei cartoon Disney in arrivo da qui al 2018. Ecco per voi tutto quello che è emerso a riguardo (qui le invece novità su Toy Story 4).

Il Libro della Giungla (15 Aprile 2016)
Il live action di Jon Favreau, del quale sono stati mostrati soltanto un paio di minuti, sembra puntare parecchio su un tono nostalgico, e su una CGI così perfetta da sembrare più vera del vero. Le voci dei doppiatori scelti (Bill Murray ad esempio) sono altamente riconoscibili, e creano un po’ di disorientamento – problema che chiaramente noi non avremo. Nel trailer, si ode Baloo fischiettare la canzone cult Lo stretto indispensabile, rappresentata come un solenne inno.
Nella gallery sottostante, potete trovare il primo teaser poster.

Pete’s Dragon (12 Agosto 2016)
Diretto da David Lowery, sembra avere anch’esso un tono dolce e sottile. Addirittura, nel footage si percepisce un senso di perdita e di assenza. C’è un’inquadratura in cui Robert Redford guarda un’immagine cruenta di un drago, chiedendo chi lo ha dipinto, come se si stesse ricordando di un amico dimenticato. Il drago del titolo non compare nel footage mostrato al D23, ma c’è un close-up della mano di Pete che coccola la pelliccia della creatura mentre essa cambia rapidamente colore. L’atmosfera pare commovente.

Finding Dory (17 Giugno 2016)
Nuove informazioni anche su questo sequel d’animazione diretto da Andrew Stanton e Angus MacLane: scopriamo che la pesciolina Dory, che ora ha fatto pace con la sua memoria a breve termine, vuole scoprire le sue origini e la sua famiglia, e così nuota verso la California. Nel cast, Diane Keaton sarà la madre di Dory e Eugene Levy suo padre – perciò, questa è la conferma che la simpatica pesciolina riuscirà effettivamente a incontrare i genitori. Ed O’Neill invece darà la voce al polipo Hank, visibile nella prima immagine ufficiale del film rilasciata (vedi gallery). Altri personaggi saranno il beluga ipocondriaco Bailey e Destiny, uno squalo bianco convinto di essere una balena.

Il viaggio di Arlo (25 Novembre 2015)
Il cartoon di Peter Sohn sarà una buddy comedy ambientata in un mondo in cui i dinosauri non si sono mai estinti, e il protagonista Arlo inizia un viaggio sui generis con il suo amico – un bambino umano. Nella nuova immagine, si vedono tre T-Rex (doppiati da Anna Paquin, Sam Elliott e A.J. Buckley), che nonostante la loro nomea di villain potrebbero invece rivelarsi amici dei due viaggiatori. Per la foto, gallery in fondo.

Gigantic (2018)
Film ‘sorpresa’ del D23, la Disney lo ha annunciato per la prima volta, spiegando che si tratterà di una reinvenzione definitiva del racconto Jack e il fagiolo magico. Il cartoon sarà ambientato in Spagna, e racconterà di un ragazzino che fa amicizia con una principessa di 11 anni… gigante, chiamata Inma. Diretto da Nathan Greno (Rapunzel), sarà un musical nello stile di Frozen e ci introdurrà a un intero mondo di differenti tipi di giganti.
E non aspettiamoci la storia d’amore: Jack è sostanzialmente un uomo cresciuto che vede la bimba come un’enorme bambolina.

Moana (23 Novembre 2016)
Di Ron Clements e John Musker, registi di Aladdin e La sirenetta, è la storia di un’adolescente che intraprende una pericolosa missione per completare una misteriosa ricerca iniziata dai suoi antenati e mai portata a termine. Le servirà l’aiuto del semidio Maui (doppiato da Dwayne Johnson, che si è presentato a sorpresa sul palco del D23). Durante il panel, la Disney ha spiegato di aver consultato molti esperti delle isole del Pacifico, anche perché il racconto si setta circa 2000 anni fa.
La protagonista ha un forte legame con sua nonna e quando quest’ultima muore, decide di partire per la prima volta insieme al suo piccolo maialino Pua. Durante il viaggio dovrà scontrarsi con i mostri degli abissi e uno spirito pieno di vendetta, raffigurato come enorme, dalla pelle vulcanica e i capelli di lava (concept nella gallery).
Johnson ha poi spiegato che il suo personaggio è pieno di tatuaggi animati che si muovono attraverso la sua pelle – Moana, però, se ne dimostra disinteressata -, e porta con sé un uncino gigante della portata del martello di Thor.
Le reazioni ai footage mostrati sono state tutte estremamente positive, e anche lo studio dev’essere piuttosto sicuro di sé riguardo a questo progetto, avendo spostato la data d’uscita di due anni avanti (dal 2018 al 2016).

Coco
Il cartoon sul giorno dei morti targato Disney/Pixar è in lavorazione dal 2012, e finalmente ha un titolo, un poster e qualche linea di trama: su tratta della «celebrazione di un’epoca, dove la scoperta di un mistero generazionale porta a una reunion familiare straordinaria e sorprendente». Il poster qui sotto.

Tutte le immagini e gli artwork dei film li trovate nella nostra gallery:

Fonte: Collider, WDW Daily News, /Film

© RIPRODUZIONE RISERVATA