Doctor Strange

Nei giorni scorsi vi avevamo dato conto della primissima immagine dal set di Doctor Strange in the Multiverse of Madness che, sebbene non rivelasse importanti dettagli del film, anticipava la presenza di una scena ambientata in una fattoria.

Nel frattempo le cose si fanno decisamente più interessanti per i fan dello Stregone Supremo del MCU, visto che qualcuno sul set del sequel è stato in grado di avvicinarsi tanto da carpire il nuovo look di Benedict Cumberbatch

Negli ultimi giorni era stato diffuso anche un leak relativo agli eroi Marvel, poi confermato dai nuovi scatti di Jeremy Renner dal set della serie su Occhio di Falco e dalle prime foto di Iman Vellani nel ruolo di Ms. Marvel. L’inclusione di entrambi questi personaggi nel precedente leak ha indotto molti a credere che nel nuovo film diretto da Sam Raimi ci sarà anche Clea, sulla cui presenza nel sequel di Doctor Strange si è molto discusso in passato. 

Le immagini di Jeremy Renner e Iman Vellani dai rispettivi set corrispondono infatti in maniera in tutto e per tutto speculare ai concept art raffiguranti Doctor Strange (Benedict Cumberbatch), Barone Mordo (Chiwetel Ejiofor) e Scarlet Witch (Elizabeth Olsen). QUI L’IMMAGINE

Clea, potente maga che nei fumetti originali, ha avuto una relazione amorosa con lo Stregone Supremo: è una donna originaria della Dimensione Oscura e la nipote del malvagio Dormammu, oltre a essere per l’appunto il principale interesse amoroso di Strange, col quale finirà per sposarsi.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness, collegato direttamente sia a Spider-Man: No Way Home sia a WandaVision, uscirà nelle sale il 25 marzo 2022.

Scritto da Michael Waldron (Rick & Morty, Loki), schiererà nel cast Benedict Cumberbatch (Stephen Strange/Doctor Strange), Elizabeth Olsen (Wanda Maximoff/Scarlet Witch), Benedict Wong (Wong), Chiwetel Ejiofor (Barone Karl Mordo), Rachel McAdams (Christine Palmer) e Xochitl Gomez (America Chavez).

Che ne pensate? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Foto: Marvel Studios

© RIPRODUZIONE RISERVATA