Lo scorso weekend si è svolta a Los Angeles la conferenza stampa ufficiale di Eclipse, che – come ha confermato il regista David Slade due giorni fa, notizia riportata dal blog ufficiale di Twilight – è pronto per l’uscita nelle sale il 30 giugno: girato, montato, sistemato. Tutti i protagonisti del film hanno parlato alla stampa, compreso il regista che ha ribadito di essere affascinato dai vampiri e di avere lavorato molto sui temi forti di Eclipse: amore, vendetta e azione. Kristen Stewart, Robert Pattinson e Taylor Lautner hanno detto di essere grati alla Twilight Saga, non solo per il successo mondiale, ma anche per quanto hanno imparato lavorando con i diversi registi. Tutti e tre, però, sono contenti di dedicarsi anche ad altri progetti. Robert ha raccontato di aver dovuto correre moltissimo per Eclipse, su un enorme tapis roulant per riprodurre la velocità sovrumana dei vampiri; si è detto felice di aver lavorato con Taylor e Kristen (ma elude la classica domanda sul suo vero rapporto con la sua coprotagonista). Ha spiegato che la scena nella tenda, quella in cui Bella, Jacob ed Edward si trovano insieme in un clima di grande tensione, è stata una delle più difficili del film.

Ecco i video di Robert Pattinson alla conferenza stampa:

Anche Taylor ha commentato questa scena, dicendo che gli era difficile fingere di odiare il suo amico Robert! L’attore ammette infatti di avere simpatia per il collega, che nel film è il suo rivale in amore. Ha detto poi di essersi a volte sentito in imbarazzo a dover recitare a torso nudo sotto la pioggia, mentre gli altri erano vestiti. Tra le altre cose, confessa di essere un fan della trasmissione American Idol, che ama guardare con la famiglia e gli amici.

Qui sotto, l’intervento di Taylor alla press conference:

Nella sua intervista, invece, Kristen ha rivelato che la scena per lei più difficile in Eclipse è stata quella del bacio tra Bella e Jacob… perchè, secondo lei, Bella stava commettendo un errore. Ammette però di odiare e amare Bella perche è un personaggio «incasinato»: commette errori, ma nel frattempo matura e capisce cosa vuole veramente. L’attrice ha confermato che Eclipse avrà più scene d’azione degli altri due film e si dichiara felice che Breaking Dawn sarà diviso in due parti, così non si dovranno sacrificare troppe parti del libro. Infine, ha dichiarato che non vede l’ora di sposarsi e diventare una vampira… sullo schermo, naturalmente!

Ecco il video della conferenza stampa di Kristen:

Ormai la notizia della divisione in due parti di Breaking Dawn è ufficiale e, in un’intervista concessa a Fearnet, il produttore Wick Godfrey ha addirittura ventilato l’ipotesi che la seconda parte possa addirittura essere girata in 3D, per differenziare la nuova vita da vampiro di Bella. Ma se, e solo se, dopo averne discusso con il regista Bill Condon la scelta si rivelerà opportuna, ha specificato Godfrey.

Sempre a Los Angeles, infine, si è tenuta la Convention di Eclipse, alla quale hanno partecipato i membri del cast. Tra le urla dei fan Kristen, Taylor e Robert hanno commentato la Twilight Saga e i loro personaggi: Kristen e Robert hanno ammesso di preferire Twilight agli altri film, mentre Taylor vota Eclipse. I tre hanno inoltre scherzato sulla famosa scena della tenda, dove  Taylor deve afferrare Robert e dirgli: «I’m hotter than you» («Sono più caldo di te»); Kristen ha ammesso che a Bella rimprovera di non essere sempre onesta con le persone che ama, mentre Robert dice di apprezzare di Edward «l’umiltà». Per tutti è stato difficile abituarsi alle attenzioni dei fan, alla celebrità che ha cambiato la loro vita: Pattinson ha riferito il consiglio da suo padre, ovvero quello di essere gentile con tutti all’apice del successo… perchè nei momenti di crisi, avrà bisogno di aiuto. E per finire, ha detto che Twilight trasmette grande speranza, perchè dimostra che, anche in un mondo cinico, si può conservare il vero amore. Più romantico di così…

Qui sotto, il video dell’evento:

The Twilight Saga: Eclipse, scritto da Melissa Rosenberg e diretto da David Slade, uscirà nei cinema italiani il 30 giugno 2010

© RIPRODUZIONE RISERVATA