Coraggio e spericolatezza: queste le parole d’ordine di questo weekend cinematografico che ci trascina in fondo a un canyon dello Utah insieme a James Franco, nel film di Danny Boyle 127 ore, candidato a 6 premi Oscar. Il regista dei Blues Brothers e di Un lupo mannaro americano a Londra, John Landis ci spedisce dritti nella Edimburgo del 19esimo secolo per raccontarci, con il suo inconfondibile stile humor-horror, la grottesca vicenda di due furfanti davvero singolari in Burke & Hare – Ladri di cadaveri. Per i più romantici e gli amanti della commedia made in Italy arriva anche la banda di Giovanni Veronesi con Manuale d’amore 3, con un cast all star tra cui spicca Robert De Niro. Il thriller è servito invece con Unknown – Senza identità con Liam Neeson, mentre gli amanti dell’horror e del sovrannaturale arrivano Shelter – Identità paranormali e Body.

127 ore

Da vedere perchè: Per scendere nelle viscere della Terra insieme al candidato all’Oscar James Franco e conoscere la vera e avventurosa storia di Aron Ralston, l’alpinista americano tristemente noto per essere rimasto imprigionato da una frana durante una scalata nello Utah.(Trama – Trailer; Guida al film)

Manuale d’amore 3

Da vedere perchè: Per proseguire nella lettura delle “regole sull’amore” di Giovanni Veronesi che, dopo il successo dei primi due capitoli, richiama all’appello pezzi grossi del suo “vecchio” team (Monica Bellucci, Riccardo Scamarcio, Carlo Verdone) arricchendolo di nuove stelle di casa nostra (Laura Chiatti, Valeria Solarino) e di una star internazionale di prima grandezza: Robert De Niro. (Trama – Trailer; Guida al film)

Burke & Hare – Ladri di cadaveri

Da vedere perchè: Per tutti i fan del “papà dei Blues BrothersJohn Landis, che torna alla sua ricetta infallibile che mixa humor e horror (vedi Un lupo mannaro americano a Londra) per suscitare al tempo stesso risate e raccapriccio nei suoi spettatori. E per  attraversare i bassifondi di un’Edimburgo ottocentesca insieme a due cialtroni impegnati nel singolare business del commercio di cadaveri… (Trama- Trailer; Guida al film)

Unknown – Senza identità

Da vedere perchè: Per gli amanti del thriller ad alto tasso di suspence e adrenalina. E per scoprire insieme a un malcapitato Liam Neeson come si sopravvive quando al risveglio da un coma qualcuno ti ha rubato l’identità e un misterioso killer ti insegue per ucciderti. (Trama – Trailer; Guida al film)

Shelter – Identità paranormali

Da vedere perchè: Per chi non ha paura di addentrasri nei labirinti paranormali e nelle allucinazioni della mente. E per aiutare la psichiatra Cara Jessup (Julianne Moore) in un caso che mette alle strette la scienza e chiama in causa il soprannaturale e scoprire la verità su un insolito paziente (Jonathan Rhys Meyers) affetto da problemi di personalità multipla. (Trama – Trailer; Guida ai film)

Body

Da vedere perchè: Per gli amanti dell’horror e del cinema thailandese. E per chi è dotato di stomaco forte e non ha paura di seguire il giovane Chon (Arak Amornsupasiri) alla ricerca di una risposta sui misteriosi e terrificanti incubi che lo perseguitano e nei quali una ragazza gli chiede aiuto prima di essere uccisa. (Trama – Trailer)

© RIPRODUZIONE RISERVATA