Gerard Butler sarà il protagonista della trasposizione cinematografica del romanzo The Bricklayer, un ruolo propostogli direttamente da Mark Gill neo presidente della Millennium Films. La carriera dell’attore è sempre più in ascesa: non ha più un attimo di respiro l’aitante protagonista di 300, atteso in Coriolano – l’esordio shakespeariano alla regia del cattivissimo e potteriano Lord Voldemort (alias Ralph Fiennes) -; scritturato per Playing the Field da Gabriele Muccino e pronto per la prémière a settembre del drammatico Machine Gun Preacher di Marc Foster. In The Bricklayer, Butler incarnerà un muratore con un segreto molto particolare. La vicenda scritta sotto pseudonimo dall’ex agente del F.B.I. Paul Lindsay e sceneggiata per lo schermo da Hanna Weg (Enigma), racconta di Steve Vail (Butler), un ex agente dell’FBI ritiratosi per una forte opposizione al sistema privo di scrupoli imposto dalla stessa agenzia, in cui non contano più i valori e l’onore. Dopo un periodo di lavoro come muratore, Vail viene richiamato dal Bureau, per combattere un’organizzazione criminale che minaccia l’intero F.B.I.. Butler sarà anche tra i produttori del film. (Foto Getty Images)

(Fonte: TheHollywoodReporter)

© RIPRODUZIONE RISERVATA