In questi ultimi giorni che ci separano dall’uscita del Blu-ray di Guardiani della Galassia, abbiamo raccolto anticipazioni, contributi extra, scene inedite, dietro le quinte, featurette e dichiarazioni di regista e protagonisti. Siamo persino venuti a conoscenza del menù di tutti i contenuti speciali del cofanetto, ma, facendo due conti e due confronti, molte immagini dei vari trailer, del materiale promozionale e degli spot televisivi non verranno inclusi nella versione in arrivo il 9 dicembre sugli scaffali delle librerie americane. Perchè?

James Gunn, il regista del film, è intervenuto per motivare questa scelta: «Molte scene del DVD ci sarebbero potute essere plausibilmente anche nel film. Ma abbiamo deciso di escludere qualsiasi cosa non sia effettivamente accaduta. La conversazione tra Nebula e Gamora forse c’è stata nel contesto più ampio della narrazione, ma noi spettatori non l’abbiamo vista, così come l’introduzione alternativa con Rocket e Groot». E continua: «altre volte, invece, i contenuti mostrati nei trailer o nel materiale promozionale avevano delle sfumature da commedia che non si sposavano con le tonalità del film, che pure ha dei tratti di comicità, tanto da sembrarci poco in sintonia con il resto delle scene».

E sul Collezionista, di cui tanto si era parlato nei giorni scorsi a proposito di alcuni oggetti del suo curioso e multiforme laboratorio, Gunn torna a scherzare con una descrizione di Guardiani della Galassia 2«Inizieremo con la decapitazione di Rocket Raccoon. Sarà scioccante come opening. Subito dopo ci sarà un Celestiale che ucciderà i restanti Guardiani. Poi Benicio del Toro raccoglierà il suo mantello e, in qualità di Collezionista, diventerà il nuovo Guardiano della Galassia.»

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA