guardiani della galassia 3

Novità per la produzione dell’attesissimo Guardiani della Galassia Vol. 3, finora ritardato anche a causa dei problemi che James Gunn ha avuto con la Disney. In questi giorni il regista è in auge per lo spettacolare trailer di The Suicide Squad, il suo esordio alla concorrenza Warner, ma nell’immediato futuro è previsto un ritorno nella Casa delle Idee.

James Gunn è il secondo regista negli ultimi anni a fare lo stesso salto: il primo è stato Joss Whedon, che dopo aver diretto Avengers: Age of Ultron ha scavalcato la barricata e si è messo al lavoro su Justice League, prima sulla sceneggiatura e poi come sostituto di Zack Snyder. Visto come sono andate le cose per lui, i fan della Squadra Suicida si augurano che il prossimo film di Gunn non subisca la stessa infausta sorte, ma dalle reazioni ai due trailer non sembra proprio il caso. Dopotutto, dalla sua “mente terribilmente geniale” sono arrivati due film tra i più azzardati e riusciti dell’universo Marvel.

Guardiani della Galassia e il suo sequel (usciti nel 2014 e 2017) hanno infatti rappresentato un vero cambiamento nei toni e nello stile dell’MCU, e ora i fan non vedono l’ora di ammirare di nuovo in azione Star-Lord, Rocket, Groot e soprattutto l’esilarante Drax di Dave Bautista. Ma quando potrà succedere? Inizialmente previsto per il 2020, il film ha subito ritardi a causa dell’iniziale licenziamento di James Gunn per alcuni tweet ritenuti offensivi e risalenti a molti anni prima. Dopo il suo reintegro, ci si è messa la pandemia da Covid-19 a ritardare le cose. I fan non devono disperare, perchè su Twitter lo stesso regista ha dato alcune buone notizie.

A chi gli chiedeva novità su Guardiani della Galassia Vol.3, James Gunn ha risposto che le riprese inizieranno quest’anno. Non solo, in un altro post ha anche aggiunto.

«I nostri designer e geni dello sviluppo visivo sono impegnati a creare nuovi fantastici design di altri mondi e alieni. Non sono sicuro che la galassia sia grande abbastanza per tutta questa magia. Questo. Film. Sarà. Pazzesco. Sono eccitato!»

Crescono le aspettative per il film, che dovrebbe uscire probabilmente nel 2023. Inoltre, il programma è di girare insieme anche uno speciale di Natale dei Guardiani della Galassia, la cui uscita su Disney+ è prevista per il 2022 (dicembre, si suppone). Il ritardo del progetto, per forza di cose, cambierà anche il modo in cui il film è collegato al resto dell’MCU: ci sarà Thor? Le parole di James Gunn su Adam Warlock si riveleranno corrette? E potrebbe davvero tornare Yondu? Tutte domande che attendono una risposta, che inizierà a prendere forma con l’inizio delle riprese, quest’anno.

Foto: Marvel Studios

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA