james gunn

You didn’t see that coming?” diceva Pietro Maximoff a Hawkeye in Avengers: Age of Ultron. Una frase buona per commentare le recenti dichiarazioni di James Gunn sui film di supereroi. Presto nelle sale con The Suicide Squad, il regista ha stupito molti criticando i recenti cinecomic.

Lo ha fatto durante un’intervista per SFX Magazine, giustificando così il motivo per cui ha voluto creare un prodotto diverso che sta solleticando la curiosità non solo dei fan DC ma anche Marvel. Quanto di Guardiani della Galassia ci sarà in The Suicide Squad sarà sicuramente uno dei temi di paragone dal prossimo 5 agosto.

James Gunn sarebbe arrivato a questa formula – mischiare le basi dei film di supereroi con altri generi come il war movie – proprio perchè stufo dei recenti film. Ha dichiarato:

«Per me la maggior parte sono noiosi adesso! Li ho amati all’inizio e ci sono ancora persone che provano cose diverse, quindi non è una regola fissa al 100%, ma molti di questi sono noiosi. Quindi penso che sia questione di portare nuovi elementi da generi diversi»

Parole non gravi come quel «Spazzatura» recentemente detto da un ex attore Marvel per parlare di Black Widow, ma fa sorridere pensare che il destinatario di questo “attacco” non può essere che l’universo Marvel o quello DC. E James Gunn lavora per entrambi! Prima di passare alla Warner per il reboot/sequel di Suicide Squad, ha infatti rivoluzionato in parte l’MCU con due Guardiani della Galassia e nel prossimo futuro tornerà per dirigere il terzo capitolo.

Per ovviare al problema “noia” nei film di supereroi, ha detto sempre nell’intervista, ha voluto mischiare le carte con questo nuovo film:

«Ho adorato l’idea un film di guerra e rapina con dei supercattivi. Film come Quella Sporca Dozzina e Dove osano le Aquile hanno diversi elementi, dallo sfondo della guerra e dell’elemento rapina, al furto, alla posta in gioco alta, all’avventura – e su The Suicide Squad ha aggiunto – Mi ha dato una buona scusa per creare un film di genere che adoro da quando sono bambino e di poterlo fare in grande senza trattenermi»

James Gunn, che di recente ha anche rilasciato dichiarazioni sulla Marvel prima di WandaVision che non hanno fatto piacere a tutti i fan, evidentemente si diverte un mondo con questi film e probabilmente i pochi da cui non è annoiato sono proprio i suoi. Con buona pace dei colleghi di entrambe le parti: per lui le prossime feste di Natale aziendali potrebbero diventare molto imbarazzanti…

Leggi anche: James Gunn, alcuni procioni distruggono casa di una donna: interviene il regista!

Foto: Getty Images

Fonte: SFX

© RIPRODUZIONE RISERVATA