Si va definendo il cast di una delle produzioni più travagliate degli ultimi tempi, Lo Hobbit, il film che porterà sul grande schermo il romanzo prequel de Il Signore degli Anelli. La notizia sulla composizione del cast, ufficializzata in un comunicato stampa diffuso dalla produzione (come riporta The One Ring), svela il ritorno di Cate Blanchett (nella foto) che, come ne Il Signore degli Anelli, interpreterà nuovamente l’elfa Galadriel, Signora di Lothlorien, oltre all’assegnazione del ruolo di Beorn il mutaforma a Mikael Persbrandt e l’aggiunta di una serie di attori: Ken Stott (sarà il nano Balin), Ryan Gage (Drogo Baggins, il padre di Frodo), Jed Brophy (Nori) e William Kircher (Bifur), mentre Sylvester McCoy sarà Radagast il Bruno.

Confermata anche la partecipazione alle riprese di Martin Freeman (Bilbo), Richard Armitage (Thorin Scudodiquercia), Rob Kazinsky (Fili), Aidan Turner (Kili), Graham McTavish (Dwalin), Mark Hadlow (Dori), John Callen (Oin), Stephen Hunter (Bombur), Peter Hambleton (Gloin), James Nesbitt (Bofur), Adam Brown (Ori) e James Nesbitt. A loro dovrebbero poi aggiungersi, secondo indiscrezioni, gli storici interpreti Ian McKellen (Gandalf) e Andy Serkis (Gollum), il cui ingaggio però non è ancora stato ufficializzato. Inoltre, secondo gli ultimi rumor, Orlando Bloom sarebbe in trattative per riprendere i panni dell’elfo Legolas (fonte Deadline).

Le riprese del film inizieranno a febbraio 2011 in Nuova Zelanda, dove il celebre villaggio natale dello hobbit Bilbo Baggins, Hobbiville, è stato fedelmente ricreato ed ampliato dal suo primo utilizzo nella trilogia de Il Signore degli Anelli. La pellicola, diretta da Peter Jackson, sarà suddivisa in due parti: la prima esordirà a dicembre 2012, mentre il secondo episodio uscirà un anno più tardi.

Guarda le foto dal set

Leggi Howard Shore comporrà la colonna sonora

Le riprese saranno effettuate in Nuova Zelanda

© RIPRODUZIONE RISERVATA