mcu recast black panther

Dopo i fasti delle prime quattro Fasi, i fan ma pure la produzione stessa del Marvel Cinematic Universe si trovano di fronte ad un bivio: che cosa è meglio fare con il personaggio di Black Panther? La scomparsa di Chadwick Boseman ha segnato profondamente tutte le parti in causa, spingendo a riflessioni sul futuro dell’amato personaggio che ha lasciato un impatto culturale enorme.

Da un lato, c’è la posizione ufficiale di Kevin Feige e della Marvel, che a più riprese nel corso di questi mesi ha ribadito che è categoricamente escluso che Chadwick Boseman possa venire ricreato in digitale, con un’operazione simile a quanto fatto per Carrie Fisher in Star Wars. «Il nostro re, sfortunatamente, è morto nella vita reale, non solo nella narrativa, e ci stiamo prendendo un po ‘di tempo per vedere come torniamo alla storia» ha dichiarato pochi mesi fa. Black Panther 2 è attualmente in produzione, ma non si sa ancora su che cosa verterà la nuova storia, solo che «Il Wakanda è ancora un posto da esplorare, con tantissimi personaggi e sottoculture molto diversi». Inoltre, dalla produzione sono stati anche esclusi camei in serie come The Falcon and The Winter Soldier e soprattutto un nuovo attore per il ruolo di Re T’Challa.

Dall’altro lato, c’è la richiesta di alcuni fan che la pensano diversamente, tanto da aver lanciato una petizione per chiedere il recasting di Black Panther. In queste ultime ore, a far parlare molto è quella portata avanti da Emmanuel “E-Man” Noisette, critico cinematografico che con un video sul suo canale Youtube sta chiedendo, rispettosamente e portando avanti le sue ragioni, che venga scelto un nuovo attore al posto di Chadwick Boseman. La richiesta parte proprio dalla decisione della Marvel di non fare alcun recast, scelta che per Noisette sarebbe un errore. 

«Se i Marvel Studios rimuoveranno T’Challa, sarà a spese del pubblico (specialmente ragazzi e uomini neri) che si identificavano in lui. Questo include anche i milioni di fan che sono stati ispirati allo stesso modo dal personaggio. Non facendo un recast, si spegneranno le possibilità di tramandare l’eredità di uno dei più popolari supereroi neri. Il primo modo per uccidere una leggenda, è smettere di raccontare la sua storia».

La petizione, lanciata dalla piattaforma Change, è rivolta proprio a Kevin Feige e richiede di utilizzare l’hashtag #RecastTChalla. Tuttavia, lo stesso autore ci tiene a specificare che tutto questo non ha a che vedere con il sostituire Chadwick Boseman.

«Nessuno potrebbe farlo. Non chiediamo neppure l’immediata sostituzione, né è una richiesta affinché i panni di Black Panther passino a personaggi come Shuri o altri. Questa petizione vuole solo chiedere di continuare a rappresentare T’Challa nell’MCU. È una chiamata affinché venga portato avanti il personaggio per cui Chadwick Boseman ha lavorato duramente affinché il mondo potesse vederlo»

Noisette sottolinea quindi l’importanza che Black Panther ha avuto per la comunità di colore, essendo il primo supereroe nero della storia Marvel. E questo era un aspetto importante per l’attore stesso: 

«Chadwick Boseman voleva che le persone vedessero il ruolo, non lui stesso. Credeva che i ruoli che prendeva fossero più grandi di lui, e T’Challa non era un’eccezione. Ha accettato il ruolo di T’Challa perché sapeva la storia e l’importanza sia del personaggio che del franchise. Nonostante la diagnosi di cancro, aveva firmato anche per un terzo film di Black Panther. Dovremmo tutti onorare Chadwick Boseman per quello che ha fatto sullo schermo e fuori, perché era un supereroe nella vita vera. La Marvel dovrebbe continuare a celebrarlo in tutte le maniere possibili, senza compromettere il leggendario personaggio di T’Challa»

La petizione, al momento, ha superato le 2.000 firme. La questione è spinosa, delicata e potrebbe dividere i fan: cosa sarebbe meglio fare? Far passare del tempo prima di assegnare il ruolo ad un altro attore, magari altrettanto significativo per la comunità nera? Creare una storia di passaggio per il titolo di Black Panther? Oppure, come nelle intenzioni della Marvel, non permettere a nessun altro di ricoprire la parte del compianto Chadwick Boseman? Ogni posizione ha le sue ragioni.

Voi come la pensate?

Foto: Marvel Studios

© RIPRODUZIONE RISERVATA