Nel lontano 1987, quando Arnold Schwarzenegger era il nome di una delle star più toste di Hollywood e non certo quello del sobrio e sorridente Governatore della California, uscì un film, Predator, che contribuì alla sua fama planetaria. Il “buon vecchio Schwarzy” vestiva allora i panni di un agente CIA alle prese, nella giungla sudamericana, con una infernale creatura cacciatrice proveniente dallo spazio. Ora sta per arrivare il reboot di quella saga: con la significativa aggiunta di una -s per il plurale, il nuovo fanta-horror Predators, diretto da Nimród Antal (Blindato), prodotto da Robert Rodriguez (Planet Terror, Sin City) e in uscita in Italia il 14 luglio, vede una combriccola di spietate “macchine di morte” umane trasformate di colpo in prede, braccate da belve extraterrestri ben più evolute e micidiali. Nel trailer internazionale pubblicato nei giorni scorsi da IGN sono state svelate alcune scene d’azione e delle suggestive panoramiche del mondo alieno sul quale si ritrovano i personaggi, tra soldati, mercenari, poliziotti infiltrati e killer della Yakuza. Nei mesi scorsi vi avevamo già mostrato i poster di Predators e le featurette  relative a due tra i personaggi più carismatici del film: Noland, interpretato da Laurence Fishburne (Mission: Impossible III; Matrix) e Cuchillo (Danny Trejo). Nel cast anche Adrien Brody (Manolete) e Alice Braga (Io sono leggenda).

© RIPRODUZIONE RISERVATA