spiderman no way home

C’è grande attesa per il prossimo Spider-Man con Tom Holland. I fan della Marvel stanno aspettando il momento in cui il tanto ventilato multiverso diventerà realtà: nell’ultimo film dedicato all’Uomo Ragno ci sono andati solo vicini, ma dalle tante notizie che stanno circolando in questi mesi sembra proprio che No Way Home potrebbe essere la volta buona.

Nei mesi scorsi, infatti, è stata rilanciata la possibilità che nel prossimo capitolo dedicato a Spider-Man, l’amichevole eroe di quartiere possa ritrovarsi faccia a faccia con altre versioni di se stesso. Una trama che punterebbe a ricalcare il grande successo del film d’animazione Spider-Man: Into the Spider-Verse, e potrebbe vedere quindi il grande ritorno di Tobey Maguire e Andrew Garfield, rispettivamente protagonisti della trilogia di Sam Raimi e dei due The Amazing Spider-Man che hanno preceduto il debutto di Tom Holland.

A confermarlo, ora, ci sarebbe anche un nuovo dettaglio dal set. La notizia è stata rilanciata da alcune pagine twitter non ufficiali dedicate alle news su Spider-Man: No Way Home, che a loro volta hanno condiviso un cinguettio poi cancellato. Prima che venisse eliminato, però, si sono viste alcune foto del materiale regalato alla troupe alla fine delle riprese del film: da un dettaglio, i fan hanno trovato l’indizio che confermerebbe la presenza di Andrew Garfield nel film.

Nello specifico, su una maglietta si vede il costume che Garfield ha indossato nel primo film diretto da Marc Webb uscito nel 2012, quando ancora la presenza dell’Uomo Ragno nell’MCU era ostacolata da questione di diritti sul personaggio. Ora che Spider-Man è stato inglobato nell’universo Marvel, invece, ci potrebbe essere la possibilità di integrare tutto quello che è stato fatto sinora in un unico film. Da qui la curiosità per questo dettaglio contenuto nei regali alla crew. La verità, però, sarebbe decisamente meno eccitante per i fan.

QUI LA FOTO DELL’INDIZIO SU ANDREW GARFIELD

Secondo quanto è emerso a seguito della presunta notizia, infatti, la presenza di Andrew Garfield sarebbe tutt’altro che confermata: la foto del costume di TASM1 utilizzata sulla maglietta sarebbe stata presa da un cosplayer (QUI LA FOTO). Niente da fare quindi, per il momento: le conferme sul Multiverso dovranno arrivare probabilmente da altre parti, tra cui l’atteso Doctor Strange 2, dove potrebbe dire la sua anche Wanda Maximoff.

Finora, il multiverso è stato introdotto a livello concettuale in Spider-Man: Far from Home. Qui, Peter Parker se l’è dovuta vedere con il misterioso Quentin Beck, presunto eroe proveniente da un altro Universo in cui la Terra era stata distrutta dagli Elementali. Nel film però si scopre che in realtà è tutta una sofisticata illusione di Mysterio, lo stesso che alla fine rivela l’identità segreta di Spider-Man. Nel prossimo film, oltre a risolvere un grosso problema di continuità, Peter dovrà vedersela proprio con questa rivelazione. Se avrà a che fare anche con altre versioni di se stesso, questo è ancora tutto da vedere.

Foto: Sony/Marvel

Fonte: CBR

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA