Hanno trasformato una bizzarra storia di cibo che cade dal cielo in uno dei film d’animazione più divertenti degli ultimi anni (Piovono Polpette), secondo in genialità soltanto a The LEGO Movie (sempre diretto da loro). E anche con il live action non se la cavano male, a giudicare dagli spassosi e demenziali 21 e 22 Jump Street con Channing Tatum e Jonah Hill agenti imbranati.

Capirete quindi perché siamo rincuorati e pure un bel po’ entusiasti nel leggere che saranno Phil Lord e Chris Miller a dirigere un segmento della Star Wars Anthology tutto incentrato sulle avventure di un giovane Han Solo, e che vedremo nelle sale il 25 Maggio 2018.

La pellicola, oltre alla data d’uscita, ha già uno script, su cui hanno lavorato Lawrence Kasdan (sceneggiatore di L’impero colpisce ancora e di Star Wars: Il risveglio della Forza) e suo figlio Jon Kasdan, autore dell’indie romance Il bacio che aspettavo. Produce la presidentessa della Lucasfilm Kathleen Kennedy, insieme a Kasdan senior, Jason McGatlin e Will Allegra.

La prima sinossi definisce la pellicola «la storia di come il giovane Han Solo è diventato il contrabbandiere, il ladro e il manigoldo che Luke Skywalker e Obi-Wan Kenobi incontrarono per la prima volta nella cantina di Mos Eisley».

Lord e Miller hanno commentato così: «Questo è il primo film a cui abbiamo lavorato che sembra davvero una buona idea con cui cominciare. Ci siamo ripromessi di correre rischi, di dare al pubblico un’esperienza fresca e nuova, e ci impegniamo ad essere fedeli rappresentanti di questi personaggi che significano così tanto per noi. Questo è un sogno che si realizza, e non quel tipo di sogno in cui sei in ritardo al lavoro e i tuoi vestiti sono sporchi di budino, ma il tipo di sogno in cui riesci a fare un film con alcuni dei più grandi personaggi di sempre, in una saga che hai amato da ben prima che potessi ricordare di aver avuto dei sogni».

Ricordiamo che il lanciatissimo duo di registi ha appena terminato la stesura del sequel di The LEGO Movie, ha recentemente firmato per dirigere una pellicola di animazione su Spider-Man per la Sony, per scrivere il trattamento di un film su The Flash (il quale però, a questo punto, difficilmente dirigeranno), e prossimamente la coppia si metterà al lavoro su un terzo capitolo di Jump Street – sarà nientepopodimeno che un crossover con Men in Black!

In cima alla lista dei loro impegni, comunque, c’è l’origin story di Han Solo. Il giovane – sarà dura trovare un attore all’altezza di Harrison Ford per interpretarlo! – comparirà anche in un altro spinoff della Star Wars Anthology, che racconterà il suo scontro con Boba Fett; si tratta dello spinoff che inizialmente avrebbe dovuto essere diretto da Josh Trank.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA