thor love and thunder thanos

Nuove anticipazioni sull’atteso quarto capitolo dedicato al Dio del Tuono: Thor: Love and Thunder uscirà solo nel 2022 ma riporterà insieme molti dei protagonisti della saga degli Avengers visti nelle prime 3 Fasi.

Alla fine di Endgame, infatti, Thor decide di unirsi ai Guardiani della Galassia ed è con loro che lo ritroveremo nel nuovo lavoro di Taika Waititi. Tra questi, anche il personaggio di Nebula: prima nemica e poi alleata, suo malgrado è stata la persona che ha condotto Thanos nel futuro per quell’ultimo epico scontro costato la vita a Iron Man.

C’è curiosità per i fan nel vedere come si può evolvere la sua storia, iniziata come sorella amica/nemica di Gamora. La stessa attrice Karen Gillan ha parlato del futuro del suo personaggio, di come la ritroveremo in Thor: Love and Thunder, specie dopo esser liberata dal padre-padrone Thanos. A Collider, ha detto:

«Abbiamo lasciato Nebula in un momento interessante, dove vive la morte del padre ma anche di colui che l’ha abusata essenzialmente, la persona che le ha fatto vivere l’inferno. Quei sentimenti sono davvero contrastanti. Penso che lei senta un senso di sollievo, una catarsi, ma anche di perdita della figura paterna perché queste relazioni possono essere davvero complicato e anche quando ti trattano veramente male, cerchi comunque una disperata approvazione e amore da quel tipo di figura nella tua vita. Penso senta entrambe le cose»

Quella dell’attrice suona quindi come un’anticipazione di come Taika Waititi ha trattato il suo personaggio nel prossimo Thor: Love and Thunder, che avrà ancora a che fare con la morte di Thanos e le conseguenze su di lei, come figlia e vittima del Titano Pazzo.

Nelle ultime settimane sono uscite alcune immagini relative al film: la prima foto di Natalie Portman in costume da Mighty Thor e con lei anche due protagonisti del film come Chris Hemsworth e Chris Pratt.

Diretto da Taika Waititi, ricordiamo che Thor: Love and Thunder vanta un cast che, oltre ai citati, comprende anche Tessa Thompson nei panni di Valchiria; Jaimie Alexander, che tornerà ad interpretare Lady Sif; Sean Gunn come Kraglin; Dave Bautista, che sarà nuovamente Drax; Pom Klementieff nelle vesti di Mantis; il quartetto formato da Melissa McCarthy, Sam Neill (che ha dichiarato di non capire nulla dei film Marvel), Matt Damon e Luke Hemsworth nei ruoli fittizi di Hela, Odino, Loki e Thor nella rappresentazione teatrale della morte del Re di Asgard e infine l’atteso Christian Bale, che presterà il volto al villain Gorr.

La data di uscita del film è fissata per il 6 maggio 2022.

Foto: Marvel Studios

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA