Pubblichiamo l’ottava puntata del nostro approfondimento sulla storia del merchandising cinematografico, con cui ripercorriamo tutte le tappe che hanno reso le action figure, i gadget, i giocattoli e i prodotti più bizzarri ispirati ai film un vero e proprio culto per tutti gli appassionati di cinema.

Un altro fenomeno che ha rivoluzionato il merchandising del nuovo Millennio è quello dei cinecomic che, a partire da Spider-Man (2000), ha dato il via a una serie di prodotti infinita basati sui celebri personaggi Marvel e DC Comics, come nuovi cartoni animati, action figure, videogiochi, costumi, giocattoli per bambini, materiale scolastico e una marea di altri gadget.

«I videogame da cui vengono tratti i film sono decisamente il trend del momento», dice  Aclin, editor di ToyFare, «e penso che, in generale, in questo periodo il trend stia andando in questa direzione anche se questo genere di prodotto tende ad avere una vita più breve sullo scaffale. In anni recenti sono tornati alla grande i personaggi basati sui fumetti, specialmente grazie ai film di cui sono stati protagonisti».

Questi film hanno sviluppato ulteriormente la nuova modalità di promozione conosciuta come “transmedia” che, inaugurata da Matrix, consiste nel far uscire le pellicole cinematografiche in contemporanea a romanzi, fumetti e videogiochi basati sul film stesso. Ogni componente transmedia, di per sé indipendente e sufficiente a se stessa, inserisce elementi aggiuntivi, arricchendo la narrazione con nuove informazioni sui protagonisti del film o l’ambientazione.

In questo senso, appare più chiara l’evoluzione del mondo del merchandising cinematografico in quello che gli americani chiamano “fan service” (il servizio ai fan), in grado di offrire prodotti per ogni tipologia di consumatore, da quello casuale a quello più hardcore. All’interno di questo panorama è impossibile non ricordare LEGO che, oltre ad aver realizzato Legoland (una serie di quattro parchi sullo stile di quelli Disney), si è legata al mondo dei cinecomic e ha realizzato versioni videoludiche a mattoncini di Batman, a cui si sono aggiunte pietre miliari del cinema action come Indiana Jones e Guerre Stellari che hanno dato vita a serie di videogame di grande successo.

Nel prossimo capitolo scopriamo le action figure, i gadget e i diorami di serial tv di successo come Dr. House, Lost, 24 e Battlestar Galactica.

Vai al capitolo successivo Film e gadget: Le serie tv

Torna al capitolo precedente Film e gadget: Tra maghi e vampiri

Torna all’indice del nostro speciale



















I busti da collezione sono molto popolari negli Stati Uniti



















I diorami hanno sempre un grande appeal, basta trovargli uno spazio…



















Per i fan più accaniti di Wolverine uno splendido (e costoso) giubbotto, identico a quello indossato ha Hugh Jackman




















Avrà anche i suoi anni, ma Trinity rimane sempre uno dei personaggi emblematici di Matrix

© RIPRODUZIONE RISERVATA