Si tratta di una delle scene più memorabili del primo film basato sul survival horror di Capcom. Alice (Milla Jovovich) si trova intrappolata all’interno dell’Alveare, il laboratorio sotterraneo della Ubrella Corporation, assieme a una squadra speciale inviata dalla stessa ditta farmaceutica per limitare gli effetti del Virus-T, un potente patogeno in grado di modificare il DNA e persino di rianimare i morti. La sequenza vede come protagonisti non tanto Alice, ma alcuni membri del team intenti a sfuggire a una delle numerose trappole tesa loro dalla Regina Rossa (l’intelligenza artificiale che governa l’Alveare): un letale raggio laser. Alice non può che stare a guardare mentre i suoi compagni d’avventura vengono massacrati uno ad uno…


Leggi Resident Evil Apocalypse: La prima comparsa di Nemesis

Torna a Resident Evil, le scene più spettacolari

Torna all’indice dello speciale

© RIPRODUZIONE RISERVATA