Marvel

Bolle qualcosa nel pentolone della Marvel: oltre ai già annunciati film su Thor, Doctor Strange, Spider-Man e progetti “minori” come Iron Heart, MoonKnight e via dicendo, secondo molti fan sono state messe le basi per l’arrivo dei Dark Avengers, gli Oscuri Vendicatori.

Il gruppo di cattivi, che negli originali fumetti viene messo in piedi da Norman Osborn facendo indossare ad alcuni celebri villain i costumi delle controparti, sarebbe nelle idee dell’MCU e a dimostrarlo ci sono numerosi possibili indizi. Su tutti, la comparsa della Contessa Valentina Allegra de la Fontaine in The Falcon and The Winter Soldier, colei che di fatto recluta John Walker come U.S Agent e possibile primo membro di questa formazione oscura. 

Del gruppo, potrebbero poi entrare a far parte anche personaggi come Yelena Belova o Taskmaster, che faranno la loro prima comparsa nel prossimo Black Widow. Da WandaVision invece potrebbe unirsi Tyler Hayward, il capo dello S.W.O.R.D responsabile della creazione di Visione Bianco. Altri nomi che circolano sono quelli di Justin Hammer e Abominio, come controparte malvagia di Iron Man e Hulk.

Benché non ci sia ancora conferma ufficiale dell’arrivo dei Dark Avengers, a quanto detto va sommato un altro possibile indizio che arriva da Ant-Man and the Wasp: Quantumania. Nei giorni scorsi Evangeline Lily si è lasciata scappare, tra gli hashtag, il nome di Corey Stoll, l’attore che ha interpretato Yellowjacket nel primo film sull’eroe portato in scena da Paul Rudd. L’attrice ha poi cancellato tutto, ma in molti ora sono convinti che il terzo film su Ant-Man preveda il ritorno del Calabrone.

Darren Cross potrebbe essere ancora vivo ed aver vagato nel regno quantico tutto questo tempo, secondo la teoria sul suo ritorno nel prossimo film. Inoltre, potrebbe tornare dotato di poteri ben più forti, dal momento che anche la moglie di Hank Pym è rientrata dal Regno Quantico con abilità incredibili, che ha messo in mostra per curare Ghost. La sua ricomparsa potrebbe quindi farlo verosimilmente finire nel radar di Valentina Allegra de Fontaine, che aggiungerebbe quindi anche la nemesi di Ant-Man all’elenco di cattivi a disposizione dei suoi Oscuri Vendicatori.

Invece del “classico” amministratore d’azienda che ha cercato di mettere le mani su un potere o una tecnologia fuori dalla sua portata (tipico di molti villain Marvel), il Calabrone dei Dark Avengers avrebbe quindi qualcosa di tutto nuovo rispetto al personaggio originale, un valore aggiunto al gruppo per così dire. 

All’equazione andrà probabilmente aggiunto anche quello che vedremo in Spider-Man: No Way Home. Il ritorno di Alfred Molina come Dr. Octopus e quello di Willem Dafoe come Green Goblin, potrebbero aggiungere altro potenziale alla formazione di cattivi. Un fenomenale gruppo di villain pronto a scontrarsi con quel che resta degli Avengers originali e tutti quelli nuovi che si sono aggiunti nel tempo.

Che ne pensate? È un gruppo che vi piacerebbe vedere all’opera? Fatecelo sapere nei commenti.

Foto: Marvel Studios

Fonte: CBR

© RIPRODUZIONE RISERVATA