Sono sedici i film in concorso nella Selezione Ufficiale della quinta edizione del Festival Internazionale del Film di Roma (Auditorium Parco della Musica, 28 ottobre – 5 novembre), presentato questa mattina nella Capitale. A contendersi il Marc’Aurelio d’Oro saranno Dog Sweat di Hossein Keshavarz, Five Day Shelter di Ger Leonard, Golakani Kirkuk ­ I fiori di Kirkuk di Fariborz KamkariHeaven ­ In A Better World di Susanne Bier, Kill Me Please di Olias Barco, Last Night di Massy Tadjedin con Keira Knightley ed Eva Mendes, Las buenas herbas ­ The Good Herbs di Marìa Novaro, Bei Mian ­ The Back di Liu Bingjian, Little Sparrows di Yu-Hsiu Camille Chen, Oranges and Sunshine di Jim Loach, Poll – The Poll Diaries di Chris Kraus, Rabbit Hole di John Cameron Mitchell con Nicole Kidman (per la prima volta anche in veste di produttrice) e i quattro italiani Una vita tranquilla di Claudio Cupellini, Io sono con te di Guido Chiesa, La scuola è finita di Valerio Jalongo e Gangor di Italo Spinelli. I film in Concorso nella Selezione Ufficiale verranno giudicati da una giuria internazionale, presieduta da Sergio Castellitto e composta da Natalia Aspesi, Ulu Grosbard, Patrick McGrath, Edgar Reitz e Olga Sviblova.

Nove, invece, i film Fuori Concorso della Selezione Ufficiale: Animal Kingdom di David Michôd, Crime d’amour di Alain Corneau, il pilot della serie Boardwalk Empire di Martin Scorsese, The Kids Are All Right di Lisa Cholodenko (con Juliane Moore che riceverà quest’anno il Premio Marc’Aurelio all’attore), Let Me In di Matt Reeves, Il padre e lo straniero di Ricky Tognazzi, L’Homme qui voulait vivre sa vie / The Big Picture di Eric Lartigau, We Want Sex di Nigel Cole; due infine i film fuori concorso della selezione ufficiale ­ sezione Occhio sul mondo – Focus: Inshite Miru – Nanokakan No Desu Gemu – The Incite Mill: 7 Day Death Game di Hideo Nakata e Karigurashi no Arietty ­ Arrietty di Hiromasa Yonebayashi. Inoltre, nella sezione Eventi Speciali verrà proiettata anche la pellicola di The Social Network. La quinta edizione del Festival di Roma è promossa da Fondazione Musica per Roma, Comune di Roma, Camera di Commercio di Roma, Regione Lazio e Provincia di Roma.

Leggi Roma, quattro italiani in concorso

Leggi Festival di Roma 2010, i numeri principali

Leggi Festival di Roma, primo corto italiano in 3D

Leggi Piera Detassis: «il festival di Roma ringiovanisce»

Leggi Festival di Roma: Rondi, memoria e futuro per la V edizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA