guardiani della galassia vol.3

Nuove informazioni sull’atteso Guardiani della Galassia vol.3, che secondo i piani Marvel dovrebbe uscire a maggio del 2023. A dirigerlo sarà ancora una volta James Gunn, attualmente impegnato a godersi il successo di The Suicide Squad.

Il regista che ha dato una scossa all’ambiente DC, però, non ha ancora abbandonato del tutto la Marvel: dopo il licenziamento (revocato) a causa di alcuni tweet, è al lavoro per il terzo capitolo dei Guardiani della Galassia, che qualcuno leggendo la sceneggiatura ha già definito il suo miglior lavoro di sempre. Ora, è lui stesso ad anticipare qualcosa ai fan.

Durante un’intervista con Josh Horowitz e il suo Happy Sad Confused podcast, James Gunn ha parlato di uno dei personaggi più amati del franchise, Rocket Raccoon (doppiato in originale da Bradley Cooper). Sull’ingegnoso procione e il suo futuro, ha detto:

«Scopriremo da dove arriva Rocket, sai, nel primo film lo vediamo quando si toglie i vestiti, vediamo le cicatrici sulla schiena. Capiamo che arriva da un posto molto difficile. Per me, lui è sempre stato al centro dei Guardiani. Come rendere un procione che parla reale? Alla fine gli è stata data la storia più triste di tutti i tempi»

La vicenda di Rocket è effettivamente triste: vittima di esperimenti, è diventato il duro e cinico personaggio che conosciamo e che i fan adorano, ma si è sempre percepito che dietro a quell’aria da spaccone si nasconde un passato di dolore e abusi. Qualcosa che «mi uccide ogni volta», ha detto Gunn nella stessa intervista. 

Qualche tempo fa era stato Vin Diesel a lasciarsi sfuggire i piani per il personaggio da lui doppiato, Groot. L’attore di Fast & Furious aveva suggerito di chiedere a Kevin Feige qualcosa a riguardo del Pianeta X, terra natale dei Flora colossi. Se venissero confermate entrambe le cose, pare proprio che Guardiani della Galassia vol.3 possa diventare una sorta di origin story per molti dei suoi protagonisti.

Cosa ne pensate? Volete saperne di più sul passato di Rocket? Fatecelo sapere nei commenti.

Leggi anche: Guardiani della Galassia vol. 3, ci saranno morti importanti? La risposta di James Gunn terrorizza i fan

Foto: Marvel Studios

Fonte: Murphy’s Multiverse

© RIPRODUZIONE RISERVATA