captain america zombie

L’episodio 5 della serie What if…? ci ha mostrato cosa sarebbe successo se un’apocalisse zombie avesse colpito la Terra e gli Avengers. La serie animata ha immaginato infatti un virus proveniente dal Regno Quantico, riportato nel mondo reale da Hank Pym e dalla moglie e rapidamente diffusosi per tutto il globo.

ATTENZIONE: contiene spoiler dell’episodio 5 di What…if?

Quando Bruce Banner rientra sulla Terra per avvertire dell’arrivo di Thanos, la trova popolata di zombie mangia-carne e neppure i grandi eroi – per colpa di un micro morso di Scott Lang – sono riusciti a salvarsi. L’aspetto curioso è che non sono come i normali zombie, lenti e impacciati, ma gli Avengers Zombie hanno mantenuto le loro stesse abilità.

Tra i caduti figurano Iron Man, Doctor Strange, Scarlet Witch – diventata così la più grande minaccia dell’MCU – e Captain America. Steve Rogers viene definitivamente ucciso dal suo migliore amico, Bucky aka Winter Soldier. La sua apparizione ha stuzzicato la creatività di un noto artista che è solito condividere i suoi lavori sul profilo Instagram, @spdrmnkyxxiii. 

Dallo stesso canale sono arrivati per esempio il poster di Kill Bill 3 con Maya Hawke nei panni che furono della madre Uma Thurman, o anche Keanu Reeves in quelli di un Constantine estremamente fedele a quello dei fumetti. Infine, è lo stesso che ci ha regalato un primo sguardo a Oscar Isaac come Moon Knight. Ora, si è immaginato una versione live-action di Captain America Zombie e neanche a dirlo è terrificante.

«Finalmente ho recuperato What if…? e ragazzi, l’episodio coi Marvel Zombie è tanta roba – ha scritto nella didascalia – Il cliffhanger mi ha tenuto incollato alla poltrona, decisamente il mio episodio preferito. Omaggia anche i fumetti, incredibile! Vorrei poter vedere ancora di più del Cap zombie

QUI CAPTAIN AMERICA ZOMBIE IN LIVE-ACTION

Cosa ne pensate? Vorreste vedere una versione cinematografica di questo episodio di What if…? a tinte horror? Fatecelo sapere nei commenti.

Foto: Marvel Studios

© RIPRODUZIONE RISERVATA