thanos kang

L’ultimo episodio della serie Loki (QUI la nostra recensione) ha fatto esordire ufficialmente il prossimo grande villain dell’MCU: Kang il Conquistatore. Interpretato da Jonathan Majors, per molti sarà lui a raccogliere l’eredità di cattivo complesso e apparentemente imbattibile che darà filo da torcere agli eroi Marvel che sono rimasti.

Quello visto nella serie di Tom Hiddleston non è ancora il “vero Kang”, ma una sua versione tutto sommato buona e accomodante. Lo scienziato del XXXI secolo ha creato la Sacra Linea Temporale e la Time Variance Authority per porre fine alla guerra del Multiverso scatenata da altre sue varianti e la sua morte, per mano di Sylvie, ha dato il via ad una catena di eventi e storie della Fase 4.

Colui che Rimane potrebbe infatti essere il grande villain dietro Spider-Man: No Way Home e il prossimo Doctor Strange: entrambi avranno a che fare col Multiverso, il tema chiave che prenderà il posto delle Gemme dell’Infinito. Il paragone con Thanos viene immediato quindi, ma chi è più forte: il Titano Pazzo o Kang?

I fan hanno già iniziato a fare confronti, ma c’è una frase che sembra dirimere facilmente la questione. Sebbene sul piano fisico non sembrano esserci dubbi – la super forza di Thanos è immensamente superiore allo scienziato, che a tutti gli effetti è “solo” un umano – l’intelligenza di Kang sembra metterlo parecchi gradini sopra.

Thanos non è un villain tutto muscoli e niente cervello: per sconfiggerlo è servito viaggiare nel tempo, ma d’altra parte Kang – che forse era già apparso prima nell’MCU – è colui che ha imbrigliato il tempo e ha creato la Sacra Linea Temporale. Proprio questo è il dettaglio chiave: nel finale di Loki, Miss Minutes afferma che il villain di Jonathan Majors sia colui che «Ha creato tutto, controlla tutto». Va da sé quindi che, se fosse davvero così onnipotente e onnisciente, tutto quanto fatto da Thanos sarebbe avvenuto solo grazie al benestare del Conquistatore.

In un recente albo Marvel, inoltre, viene mostrata la brutale uccisione del Titano Pazzo proprio per mano di Kang, a riconferma che il nuovo cattivo ha tutti i numeri per poter dominare la Fase 4 dell’MCU. Potrà farlo in molti modi, grazie alle infinite varianti che stanno per invadere il Multiverso: una prospettiva che promette di far impallidire le imprese di Thanos viste sinora.

Cosa ne pensate? Kang potrà davvero ridimensionare l’ineluttabile Titano? Fatecelo sapere nei commenti.

Leggi anche: Marvel, un villain minore della Fase 2 era fisicamente molto più forte di Thanos

Leggi anche: Marvel, Thanos è la reincarnazione di un villain già sconfitto da Iron Man?

Foto: Marvel Studios

Fonte: ScreenRant

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA