Mai dire mai” nel mondo di Hollywood sembra decisamente il detto migliore. Soprattutto per quanto riguarda sequel, prequel e reboot. Voi ci avevate creduto che Matt Damon non sarebbe tornato a riprendere in mano il suo ruolo di Jason Bourne per almeno un nuovo capitolo? Dopo la parentesi Jeremy Renner e Bourne Legacy, con anche l’allontanamento di Paul Greengrass dal franchise, sembrava in effetti che l’opzione Damon non fosse all’orizzonte.

E invece, dopo tanti rumor e mezzi annunci, sia il regista che l’attore sono confermati per un nuovo capitolo cinematografico dedicato a Bourne. Matt Damon si è detto da sempre legato al ruolo, e pare che il desiderio dei fan di tornare alle origini sia infine stato esaudito. Una fonte lo scorso mese aveva fatto lo stesso tipo di annuncio, ma oggi è arrivata la definitiva conferma data dallo stesso Damon.
Durante infatti un’intervista rilasciata per la nuova stagione di Project Greenlight, incalzato dal caro amico e collega Ben Affleck, Matt Damon ha così spiegato: «sì, è vero, inizieremo a girare il prossimo anno. Ma sarà il 2016 quando effettivamente il film uscirà al cinema. Paul Greengrass tornerà dietro la macchina da presa del nuovo capitolo e per ora è tutto quello che posso dire. Avevo bisogno di lui per dire sì».

Abbiamo anche una data quindi: 2016. Quando Bourne chiama, non ci sono altri impegni lavorativi (The Martian, Downsizing…) che tengano.

Fonte: collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA